Questo sito contribuisce alla audience di

Conoscere Sanremo: Gli alberghi storici

Gli alberghi storici

A partire dal 1860 le aree a ponente ed a levante dell’antico centro storico vengono riservate alla collocazione di ville, ma soprattutto di grandi alberghi.

Il primo, costruito su corso Imperatrice, fu il Bellevue a cura dell’architetto Pietro Agosti, che divenne poi anche sindaco di Sanremo. Tra i suoi ospiti piu’ famosi il deposto re d’Egitto, Faruq, molto noto per le sue avventurose imprese di giocatore.

L’intero complesso alberghiero viene acquistato dal Come el 1963, divenendo quindi sede amministrativa. Il parco e’ stato oggetto nel 1988 di un intervento di ristrutturazione che ha visto la realizzazione di una fontana luminosa animata da giochi d’acqua.

Il Royal, unico albergo di categoria 5 stelle lusso presente a Sanremo. Costruito nel 1872, ha sempre visto alla sua guida la famiglia Bertolini. L’albergo e’ inserito in un parco subtropicale di 16.000 mq. con una inimitabile piscina alimentata da acqua di mare. La vasca di 700 metri cubi risale al 1948.

Hotel Londra, nato come Hotel des Londres nel 1861 per opera di un imprenditore, Pietro Bogge, non a caso indicato come iniziatore dell’hotellerie sanremese. Il nome in rilievo sulla cimasa della facciata ricorda ancora i tempi in cui i grandi viaggiatori arrivavano in treno ed in carrozza e dovevano scorgere da lontano la loro meta.

Hotel Astoria West-End, vicino al Londra, nato solo come West End nel 1822. La sola facciata, ricca di elementi decorativi eclettici, ispirati a tematiche classiche, rivela una progettazione attenta affidata a Giacomo Pisani, uno dei principali architetti sanremesi di fine ottocento.

Hotel Savoy di nuovo su progetto di Pietro Agosti. Al pubblico italiano e’ noto perche’ il 27 gennaio 1967 in una delle sue stanze si uccise il cantautore Luigi Tenco.

Argomenti