Questo sito contribuisce alla audience di

Regione Piemonte ed Unioncamere - Padiglione 9

Il calendario degli appuntamenti

Le 11 Enoteche Regionali, insieme alle 500 aziende coordinate da Unioncamere Piemonte, saranno protagoniste all’interno di uno spazio dinamico ed attuale (padiglione 9), studiato per presentare agli operatori del settore, ai tecnici, ai professionisti e agli appassionati l’eccellenza e la qualità del settore vitivinicolo, che nel 2005 ha contato oltre 3 milioni di ettolitri di vino prodotto, distribuiti su una superficie vitata di oltre 50.000 ettari.

18 gli appuntamenti organizzati per analizzare, da una posizione privilegiata, l’andamento delle produzioni locali sul mercato e per definire le ultime tendenze e le novità del comparto.

Giovedì 6 aprile inaugurerà lo spazio convegni dell’area istituzionale l’Enoteca Regionale di Gattinara e delle Terre del Nebbiolo Nord Piemonte con l’appuntamento “L’avvenire delle nostre colline. Il vino: un’opportunità di marketing territoriale” fissato per le ore 14.00.

Venerdì 7 aprile alle ore 12.00 lo spazio convegni ospiterà l’incontro “Barbera del Monferrato Superiore verso la docg” organizzato dall’Enoteca Regionale del Monferrato in collaborazione con la Provincia di Alessandria; mentre alle ore 14.30 l’Enoteca Regionale di Canelli e dell’Astesana presenterà il progetto “Paesaggi del Sud Piemonte e Cantine Storiche di Canelli – documenti e note per la candidatura a patrimonio mondiale dell’’umanità”.Alle ore 16.30 l’Enoteca Regionale Acqui “Terme e Vino” presenterà la nuova edizione del Concorso Enologico Città di Acqui Terme, alla quale seguirà l’assegnazione del premio speciale Caristum.

Sabato 8 aprile a partire dalle ore 11.00 protagonista nello spazio convegni sarà la Provincia di Asti con l’appuntamento “Asti: tradizioni e innovazione per un territorio di qualità”, con la presentazione dell’edizione 2006 della Douja d’Or, le iniziative e i diversi progetti promozionali elaborati dalla Provincia, il Palio di Asti e le manifestazioni enogastronomiche in programma nella città. Infine, la sesta edizione del concorso internazionale di etichette “L’Arte in bottiglia” curato dal Comune di Agliano Terme. Alle ore 15.30 l’Enoteca Regionale dei Vini della Provincia di Torino presenterà “La Freisa di Chieri e i vini della Collina Torinese”.Alle ore 16.30 l’Enoteca Regionale del Barolo presenterà il volume “Piemonte…la Signora del Vino”.

Per domenica 9 aprile l’Enoteca Regionale del Roero ha organizzato l’incontro “Docg Roero e Roero Arneis…e contorni”, al quale seguirà “Non solo Asti: le eccellenze enologiche del vitigno Moscato: Moscato d’Asti, Asti metodo classico, Moscato secco, Moscato passito” a cura dell’Enoteca Regionale “Colline del Moscato”.

Nei 5 giorni della kermesse veronese le 11 Enoteche Regionali (Acqui “Terme e Vino”, Barbaresco, Barolo, Canelli e dell’Astesana, “Colline del Moscato” Gattinara e delle Terre del Nebbiolo Nord Piemonte, Monferrato, Piemontese Cavour, Provincia di Torino, Roero e Serra) presenteranno, in una serie di degustazioni guidate e libere, tutta l’eccellenza e la qualità della propria produzione, abbinata ai prodotti tipici della gastronomia piemontese proposti da Assopiemonte Dop e Igp, Federpiemonte, Consorzio tutela e valorizzazione varietà tipiche del riso, Istituto Grappa Piemonte, APS Piemonte e Associazione Tutela e Valorizzazione Genepy, attraverso IMA-Piemonte, la struttura dell’Assessorato all’Agricoltura della Regione Piemonte che quest’anno gestisce operativamente la presenza al Vinitaly.

Lo spazio istituzionale Regione Piemonte-Unioncamere Piemonte ospiterà anche il progetto Sapori Piemontesi, che si propone di sostenere e valorizzare le cooperative agricole e i loro consorzi migliorando la commercializzazione dei prodotti agricoli e agroalimentari: www.saporipiemontesi.it è il supermercato virtuale dei prodotti tipici dell’enogastronomia della nostra regione che in questo modo hanno la possibilità di uscire dai confini del loro territorio e di presentarsi sul mercato aperto dalle nuove tecnologie.