Questo sito contribuisce alla audience di

Ready to flair?

L’anno della svolta per la competizione più spettacolare firmata Gancia e Maxxium e dedicata ai barman acrobatici. Location esclusiva: il Fiat Motor Village di Torino

Ready to Flair? Ovvero: siete pronti alla sfida più cool del mondo della notte? Torna il Flair Challenge, la competizione organizzata quest’anno da Gancia e da Maxxium dove i barman acrobatici si sfidano con evoluzioni spettacolari a colpi di cocktails e a tempo di musica.

La terza edizione, che avrà luogo nei giorni 11 e 12 dicembre 2006, rappresenta l’anno della svolta, per una manifestazione che è stata capace di richiamare i più esperti flair bartender di tutta Italia. Grazie alla collaborazione con Maxxium e alla scelta di una location contemporanea e sofisticata, l’avveniristico Fiat Motor Village di Torino, il Flair Challenge 2006 Gancia e Maxxium sarà un appuntamento imperdibile, non solo per i nightclubbers e gli addetti del settore, barman, proprietari e gestori di locali e operatori, ma anche per un pubblico ampio, curioso di assistere alle evoluzioni più spettacolari dei concorrenti “giocolieri”, che lanciano bottiglie e fanno evoluzioni con bicchieri e ingredienti a tempo di musica per preparare ottimi cocktails. Il Flair Challenge si rivolge ad un pubblico composto da giovani dinamici e attenti alla moda, al design, alla tecnologia e alle più moderne tendenze in fatto di musica e intrattenimento.

Sul palco che ospiterà le evoluzioni, protagonisti insieme ai concorrenti, saranno gli Spumanti Cantine Gancia, tra cui Carlo Gancia Metodo Classico Brut, P.Rosè, P.R.Osè Blanc, Modonovo Asti docg, prodotti esclusivi che, come la location, vantano un marchio dell’economia del territorio noto in tutto il mondo e con una storia ultracentenaria. Spumanti, Vermouth e aperitivi Gancia saranno affiancati dai marchi più esclusivi del gruppo Maxxium, che distribuisce e vende in tutto il mondo wine & spirits come: Absolut Vodka, Cointreau, Tequila Sauza, Larios Dry Gin, Plymouth Gin, Mount Gay Rum, ecc.

La competizione è aperta a barman e bargirl di tutto il mondo, esperti di flair bartending, un’arte già consolidata negli Stati Uniti, dove numerosi sono i locali della notte in cui è possibile ammirare evoluzioni spettacolari di bottiglie e bicchieri che volteggiano nell’aria prima di essere serviti con il proprio drink preferito. Un’arte che Gancia vuole contribuire a diffondere in Italia e che grazie alla importante collaborazione con Maxxium sarà capace di appassionare i consumatori abituali dei prodotti coinvolti, conquistandone di nuovi.

Alla terza edizione, dunque, il Flair Challenge Gancia e Maxxium fa tappa a Torino, tra le città italiane con la maggiore visibilità, dopo i grandi eventi di fama mondiale ospitati negli ultimi anni e dove ormai si moltiplicano importanti manifestazioni della cultura, della musica e dello sport. Un format come questo, con grandi marchi e la garanzia di qualità firmata Gancia e Maxxium, con allestimenti moderni e musica di tendenza, ha tutte le carte in regola per diventare un appuntamento di riferimento per tutto il mondo della notte.

Argomenti

Link correlati