Questo sito contribuisce alla audience di

Food à porter - Nuove architetture del cibo veloce

Dieci Food Bag in mostra venerdì 20 aprile a partire dalle ore 18.30

In occasione del Salone del Mobile il magazine del Sole 24 ORE «Ventiquattro», con il patrocinio de La Triennale di Milano e del Cosmit, organizza venerdì 20 aprile a partire dalle ore 18.30, presso la sede del Sole 24 ORE in via Monte Rosa 91, l’evento

“FOOD À PORTER. Nuove architetture del cibo veloce”

dieci FOOD BAG realizzate da dieci giovani designer saranno in mostra in una serata esclusiva che ospiterà anche il reportage fotografico sull’anteprima della nuova collezione di oggetti per la tavola dello chef catalano FERRAN ADRIÀ . Dal giorno successivo i prototipi delle FOOD BAG saranno esposti in Triennale.

Unendo i mondi del cibo, lusso e design, l’iniziativa mette in gioco la creatività di dieci giovani designer italiani e stranieri selezionati per progettare un contenitore per cibo e bevande che possa soddisfare le nuove esigenze della “Business Comunity”: uomini e donne amanti del bello, del sano e del buono, persone con una vita dinamica, caratterizzata da continui viaggi e spostamenti e da una costante attenzione per una corretta e regolare alimentazione, nonché dalla ricerca del proprio benessere e di una qualità della vita su misura.

Per interpretare la Food Bag, Marva Griffin, curatrice del salone Satellite della fondazione Cosmit Eventi, e Silvia Annichiarico, Design Curator della Triennale di Milano, hanno selezionato otto designer italiani (Simona Baronti, Progetto 25ZERO1, Massimiliano Adami, Luisa Lorenza Corna, Lorenzo Damiani, Sylvia Pichler, Raffaella Mangiarotti e Matteo Bazzicalupo) e due stranieri (In/D -gruppo rappresentato da Jorre Va Ast, Olandese, Tomás Alonso, spagnolo, e il tedesco Mathias Hahn, tutti residenti a Londra- e Teresa Mulet dal Venezuela).

Ogni progettista, singolo o in gruppo, ha declinato il tema nel modo più congeniale e più vicino alla propria filosofia operativa, scegliendo liberamente i materiali, i colori e le forme con cui lavorare e ottimizzando l’estetica in rapporto alla funzionalità delle Food Bag.

I prototipi realizzati saranno esposti nel corso della serata “FOOD À PORTER. Nuove architetture del cibo veloce” del 20 aprile accanto all’anteprima delle immagini della nuova collezione da tavola che il maestro dell’avanguardia culinaria FERRAN ADRIÀ ha fatto produrre per il suo ristorante El Bulli e che saranno pubblicate in esclusiva sul numero di aprile di Ventiquattro.

Sulle food bag hanno provato a cimentarsi anche i giovani studenti della Creative Academy, la scuola internazionale di specializzazione in design fondata a Milano dal Gruppo Richemont. I loro progetti e schizzi saranno proiettati nel corso della serata.

A suggellare lo spirito dell’iniziativa sarà la performance golosa dei Jeunes Restaurateurs d’Europe. Sei tra i migliori chef della nuova generazione daranno vita ad un cooking show dal vivo a base di finger food.

La mostra delle Food Bag si sposterà presso la Triennale da sabato 21 aprile fino al 10 maggio, mentre la mostra delle fotografie di Adrià rimarrà presso la sede del Sole 24 ORE per tutta la durata del Salone del Mobile.

Link correlati