Questo sito contribuisce alla audience di

Elah “dolci sinfonie”favole a 33 giri.

Un disco ingiallito, con microsolchi incisi su supporto semirigido a 33 giri, è in mostra al MEG (Museo Eno gastronomico) di Solopaca. A realizzare quest'originale regalo per i più piccini, agli inizi del ‘900 fu una fabbrica di dolciumi di Genova, la Elah.

La Elah, fondata a Genova nel 1909 da Francesco Ferdinando Moliè, produce preparati per Creme da tavola, dessert, caramelle morbide toffè e specialità di cioccolato per i bambini.

Le caramelle Elah, erano prevalentemente alla liquerizia e alla frutta. Molte persone ricorderanno ancora la lotta tra la lingua e i denti per masticare le saporitissime e gustosissime caramelle della Elah.

La Elah, nel corso degli anni, pur mantenendo il proprio nome e il proprio marchio, si è fusa con altre due importanti industrie dolciarie italiane: La Dufour fondata a Genova nel 1926 dalla famiglia Dufour, che produceva e produce gelatine di frutta Big Frut Gelee, bonbons di cioccolato Carousel e un’ampia gamma di caramelle ripiene, dure, gommose, e la Novi fondata a Novi Ligure nel 1903 come cooperativa di dettaglianti e grossisti dolciari, produce tavolette di cioccolato e specialità come: il cioccolato Otello, i gianduiotti, la Crema Novi.

Pur operando all’interno dello stesso Gruppo, ogni marchio mantiene la propria specializzazione e filosofia di produzione. Nel 1999 il Gruppo ha acquisito la Baratti & Milano, storico marchio torinese, che dal 1858 produce tipiche specialità della tradizione pasticcera piemontese quali i Gianduiotti, i Cremini, i Cuneesi e le Praline alla Nocciola oltre a prodotti da forno tipici come Sassello come gli Amaretti Soffici, i Canestrelli e i Baci di Dama.

Agli inizi del ‘900, ritornando al nostro reperto esposto al MEG, la Elah assieme alle confezioni di caramelle e del famoso budino, ondeggiante e “morbidoso”, donava ai suoi piccoli acquirenti alcuni dischi a 33 giri con l’incisione di alcune fiabe famose. La dolce voce di Cappuccetto Rosso e quella gracchiante e stridula del Lupo cattivo, allietavano le ore libere dei bimbi dell’epoca. Era sufficiente possedere un giradischi o un mangiadischi per impegnare il tempo e la fantasia. Altri tempi, decisamente!Altri sapori e altri divertimenti.

Oggi, in maniera repentina, si è passati dalle fiabe al “cavallo goloso” e al “delfino curioso” evoluzione pubblicitaria e innovazione degli spots che difficilmente restituiranno ai bimbi la possibilità di sognare e fantasticare.

Anche il disco con la “Favola di Cappuccetto Rosso” assieme a tantissimi altri gadgets è visionabile al MEG tutti i venerdì pomeriggio dalle 15 alle 19, tutti i sabati,domeniche e giorni festivi dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19. Per informazioni e per visite prenotate infrasettimanale è possibile rivolgersi alla segreteria del MEG tel. 0824977901 o alla organizzazione 3394455829.

Il MEG è a Solopaca in provincia di Benevento a soli 15 minuti d’automobile dal capoluogo sannita. Oltre la visita al MEG, previo richiesta, è possibile visitare anche un’azienda vinicola per osservare e conoscere come si produce il famoso vino di Solopaca.

Argomenti

Link correlati