Questo sito contribuisce alla audience di

Il gusto dolce della moda

Dal 16 al 18 novembre moda, pasticceria e arte saranno, infatti, gli ingredienti dello special event che si svolgerà nell’ambito della terza edizione del Cioccoshow di Bologna nell’esclusivo scenario di Galleria Cavour: un’iniziativa da non perdere, che permetterà ai visitatori di passeggiare nel suggestivo centro storico, abbandonandosi ad un uno shopping originale al gusto di cioccolato.

La pasticceria incontra la moda e offre solidarietà. Un’inedita iniziativa, celebrata in Galleria Cavour, che lega due must del nostro tempo:food-art e fashion, per un tributo al cioccolato di gusto e di buongusto.

Bologna, il “salotto buono” della città come le passerelle dell’alta moda di Milano. Italia Zuccheri S.p.A., azienda di Minerbio leader in Italia nel settore saccarifero, in collaborazione con Ascom Bologna e il Consorzio Galleria Cavour, danno appuntamento ai più golosi fashion victims ad un dolcissimo evento:“Il Gusto dolce della Moda”. Dal 16 al 18 novembre moda, pasticceria e arte saranno, infatti, gli ingredienti dello special event che si svolgerà nell’ambito della terza edizione del Cioccoshow di Bologna nell’esclusivo scenario di Galleria Cavour: un’iniziativa da non perdere, che permetterà ai visitatori di passeggiare nel suggestivo centro storico, abbandonandosi ad un uno shopping originale al gusto di cioccolato.

Due grandi Maestri Pasticceri bolognesi, Gino Fabbri e Francesco Elmi, daranno vita e forma a 15 creazioni ispirate agli accessori moda–mito delle grandi maison internazionali, realizzati interamente in pasta di cioccolato e zucchero e che resteranno in esposizione per tutta la durata della kermesse. Accanto al famosissimo Bauletto Speedy Louis Vuitton, verranno proposte la Baguette Fendi, il cappello Borsalino, la parure gioielli Bulgari, cintura e scarpe Gucci e tutti gli altri accessori fashion che hanno ispirato la creatività degli artisti del gusto.

Un ruolo fondamentale quello rivestito da Italia Zuccheri S.p.A., non solo come promotore della manifestazione, ma anche come fornitore di riferimento di zucchero della migliore qualità, che verrà utilizzato per la realizzazione delle sculture di cioccolato griffate. Uno zucchero al 100 per cento italiano, dalla filiera interamente controllata e certificata.

Il taglio del nastro di cioccolato e zucchero sarà solo il primo dei golosi momenti previsto in occasione di questa inedita vetrina, che prevede anche un doppio appuntamento – venerdì 16 e sabato 17 novembre – con le performance di alcune pittrici e scultrici che si diletteranno nell’espressione della propria arte, utilizzando colori di cioccolato e burro di cacao, su esclusive tele di zucchero. Il cioccolato, simbolo della trasgressione alimentare, irresistibile peccato di gola, diviene quindi ne “Il Gusto Dolce della Moda” un nuovo terreno di sperimentazione artistico. Ma non solo.

Il cioccolato veste e riveste ruoli diversi, adattandosi a gusti e piaceri e stimolando un modo positivo di rapportarsi al mondo. Un cibo che fa doppiamente bene al cuore, sia per le sue proprietà naturali, sia perché – in questa occasione – donerà solidarietà attraverso un’azione di solidarietà. Un’asta di beneficenza delle 15 creazioni moda esposte servirà infatti a raccogliere fondi in favore dell’Associazione A.V.I.S. Provinciale, per il nuovo centro trasfusionale denominato Casa dei Donatori di Sangue, che sorgerà presso l’Ospedale Maggiore di Bologna.

Un inedito “scambio di ruoli” tra moda e pasticceria che si sfiorano e giocano insieme per emozionare con gusto.

Link correlati