Questo sito contribuisce alla audience di

Happy Birthday Paniere

Sono passati 7 anni da quando, nel 2001, lanciando ufficialmente il progetto del “Paniere” dei prodotti tipici del proprio territorio, la Provincia di Torino indicò una direzione che in seguito sarebbe stata seguita da molti altri territori: la messa in rete di saperi, sapori ed esperienze di tutela e valorizzazione in stretta collaborazione tra Enti pubblici, associazioni di produttori ed imprenditori privati.

Oltre che un “marchio-ombrello” di qualità, il Paniere era ed è tuttora un metodo di ricerca, scoperta e promozione commerciale dei “tesori” enogastronomici di qualità. Per celebrare i 7 anni del progetto e riflettere sulle sue prospettive future la Provincia ed i Consorzi dei produttori che si sono costituiti negli ultimi anni hanno ideato una serie di iniziative, raccolte nella manifestazione “Happy Birthday Paniere! Prodotti e luoghi della Provincia di Torino in festa”: sarà un vero e proprio “compleanno”, che avrà come teatro il Canavese, una delle zone protagoniste a partire dal 2001 di un intenso lavoro di ricerca scientifica e consolidamento delle filiere produttive.

IL PROGRAMMA

La manifestazioni si apriranno con la conferenza stampa di presentazione del programma di “Happy Birthday Paniere!”, mercoledì 4 giugno alle 11 ad “Eataly”, il “tempio” torinese dell’enogastronomia italiana di altissima qualità: il Presidente della Provincia Antonio Saitta, il Vice-Presidente e Assessore all’Agricoltura Sergio Bisacca, Oscar Farinetti (ideatore ed imprenditore di “Eataly”) ed il giornalista Paolo Massobrio terranno a battesimo la manifestazione. In contemporanea con il “compleanno” del Paniere è prevista l’uscita nelle librerie e nelle edicole della “Guida critica e golosa della provincia di Torino” curata da Massobrio, in collaborazione e co-marketing con il quotidiano “La Stampa”. La conferenza stampa sarà l’occasione per fare il punto sulla realizzazione del progetto strategico del “Paniere” e sull’evoluzione delle produzioni tipiche e dell’enogastronomia di eccellenza, in un mercato che ha visto crescere la consapevolezza e le esigenze dei consumatori e dei turisti interessati alle peculiarità del territorio. Sarà inoltre annunciata ufficialmente la partnership del “Paniere” con l’ambiziosa iniziativa dei promotori di “Eataly”, che si apprestano ad aprire due nuovi punti-vendita a Tokyo e New York.

Sabato 7 giugno dalle 14 alle 19 ad Aglié sotto i portici del centro storico si terrà il Mercatino del “Paniere”, cui parteciperanno una trentina di produttori che possono fregiarsi del marchio stesso e di quello regionale dell’Eccellenza Artigiana. Alle 17,30 davanti al Castello (reso famoso dalle riprese dello sceneggiato “Elisa di Rivombrosa”) si terrà la cerimonia di consegna dei riconoscimenti ai “Cavalieri del Paniere”, che andranno ai 30 Presidenti dei Consorzi di prodotto e ai 4 Presidenti dei Consorzi dei vini Doc della Provincia di Torino. Alla cerimonia sono invitati i 700 produttori che possono fregiarsi del marchio “Paniere”, i Sindaci dei Comuni in cui sono presenti i produttori stessi, ma anche i ristoranti ed i negozi del Paniere. La premiazione sarà introdotta da Paolo Massobrio e si svolgerà alla presenza del Presidente Saitta, del Vice-Presidente Bisacca, delle autorità regionali e locali, dei testimonial Bruno Gambarotta, Barbara Ronchi della Rocca e Paolo Frola e di uno degli attori protagonisti dello sceneggiato “Elisa di Rivombrosa”. Al termine sarà tagliata la torta di Compleanno del “Paniere”, accompagnata dalle Doc Erbaluce e Carema, che festeggiano nel 2008 quarantennale del riconoscimento ufficiale.

Sabato 7 giugno alle 21 a Torre Canavese (vero e proprio “paese d’arte”, che ospita nelle sue strade 150 quadri di pittori del realismo russo) il cantautore Giorgio Conte festeggerà il “Paniere” con le note delle sue composizioni nel Parco del Castello. Il concerto sarà preceduto da un aperitivo con i prodotti tipici del “Paniere”, animato dai figuranti del gruppo “Artinsieme” (giocolieri, chiromanti, attori e musicanti). La stessa sera, a Torino, “Eataly” ospiterà invece una “Cena a KM 0” con Mariangela, chef stellato del “Gardenia” di Caluso.

Domenica 8 giugno ad Agliè la giornata sarà animata dal Mercatino del “Paniere” e dalle esibizioni dei gruppi “Artinsieme”, “Nobiltà sabauda” (scenette di vita del ‘700), “La Signora Stracciona” (musica popolare) e del Mago Pancione (giochi per i bambini). Il Pranzo del “Paniere” lo si potrà gustare nel salone polivalente di Aglié.

I “VIAGGI DEL PANIERE” NEL CANAVESE

Nei giorni del Compleanno alcuni pullman-navetta con accompagnatori partiranno da Aglié per condurre i turisti in visita ai luoghi più suggestivi del Canavese. Spendendo 5 Euro si potranno effettuare le escursioni con degustazione inclusa. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con l’Atl “Turismo Torino e provincia”. Inoltre, in collaborazione con il GTT (Gruppo Torinese Trasporti ), è stato organizzato un collegamento gratuito da Torino ad Agliè con navette, con partenza alle 9,30 da corso Stati Uniti angolo Corso Re Umberto (capolinea linee extraurbane) e ritorno a Torino alle 18,30. Per informazioni e prenotazioni: Atl “Turismo Torino e Provincia” - IAT di Ivrea, corso Vercelli 1, 10015 Ivrea, telefono 0125-618131, e-mail info.ivrea@turismotorino.it

Il programma:

- sabato 7 giugno dalle 10 alle 13: Carema, le cantine storiche ed i suoi vigneti; Caluso, Castello di San Giorgio Canavese, Enoteca Regionale dei vini della provincia di Torino; con degustazione dei migliori vini Doc del Canavese (Erbaluce, Carema) e delle altre eccellenze vitivinicole della provincia di Torino

- sabato 7 giugno dalle 14,30 alle 17: Castello di Masino (costo aggiuntivo di 6 Euro per l’entrata al castello), con degustazione di canestrelli ed Erbaluce; la Serra Morenica e Piverone, con visita al museo e degustazione di Erbaluce alla cantina “Le Chiusure”

- domenica 8 giugno dalle 10, 30 alle 13: Castellamonte e Torre Canavese, con visita alla fabbrica di ceramica “Chechi” di Castellamonte, al “paese dipinto” di Torre e degustazione dei torcetti di Aglié in un laboratorio artigianale; Pont Canavese, visita alla 26° Mostra dell’artigianato e degli antichi mestieri, al Museo della plastica “Sandretto” e degustazione della Toma di Ceresole

- domenica 8 giugno dalle 14,30 alle 17: Chiaverano, visita al Museo del Frer, alla Bottega del rosmarino, alla chiesa di Santo Stefano di Sessano (XI secolo, con giardino medievale delle erbe officinali) e degustazione di grappa dell’antica distilleria Revel Chion; Val Chiusella: il territorio del Ben-Essere, con passeggiata tra le erbe e il verde profondo e degustazione della “Tuma” di Trausella.