Questo sito contribuisce alla audience di

I Ristoranti premiati per la Carta dei dolci

Sono riuniti in una guida i 79 ristoranti selezionati dalla rivista Barolo & Co

Sono diventati 79 i ristoranti selezionati dalla rivista Barolo & Co. nell’ambito del Premio dedicato alle Carte dei dolci, inseriti in una Guida in distribuzione gratuita dal 10 novembre. Si tratta di ristoranti italiani (tre di loro sono all’estero, due negli USA e in Lussemburgo) che oltre alla ordinarie liste delle vivande, presentano ai loro ospiti anche una Carta dei dolci e dedicano a questa sezione del pasto una particolare cura, con la proposta di vini aromatici e speciali o grappe e altri distillati.

E’ dal 2003 che Barolo & Co., con la collaborazione della Regione Pieonte, ha iniziato questa selezione, e ogni anno in autunno consegna il premio nell’ambito di una cerimonia, che domenica 9 novembre avverrà per inviti personali alla Reggia di Venaria Reale presso il ristorante Dolce Stil Novo alla Reggia di Alfredo Russo, già operativo in precedenza a Ciriè, tra i premiati di questa sesta edizione.

Alla premiazione parteciperà Mino Taricco, assessore all’agricoltura della Regione Piemonte; la scelta della Reggia di Venaria è riferita al grande progetto regionale di recupero delle residenze sabaude, rivitalizzate anche attraverso l’inserimento di qualificati ristoranti piemontesi.

Nella giornata di lunedì i ristoranti premiati da Barolo & Co., vecchi e nuovi, saranno ospiti della Strada del Vino Astesana che affianca la rivista come sponsor dell’iniziativa.

Gli altri ristoranti selezionati quest’anno sono tre premi alla carriera: il Miramonti l’altro di Concesio (Brescia), il Piccolo lago di Verbania Fondotoce, il Perbellini di Isola Rizza (Verona) e sei premi alla cultura del territorio: Le petit dell’hotel Bellevue di Cogne (Aosta), Balin di Castell’Apertole (Vercelli), Manuelina di Recco (Genova), Elodia dell’Aquila, George’s dell’hotel Parker’s di Napoli, Su Gologone di Oliena.

Due premi speciali sono stati attribuiti, su indicazione dell’Associazione Donne del Vino a Laura Maioglio del ristorante Barbetta di New York e, su indicazione della casa vinicola Bersano in occasione del suo centenario, al ristorante Da Giovanni di Alseno (Piacenza).

E’ interessante la distribuzione territoriale dei ristoranti selezionati da Barolo & Co., che operano in 17 diverse regioni: 24 sono in Piemonte, 3 in Valle d’Aosta, 3 in Liguria, 6 in Lombardia, 2 in Alto Adige, 4 in Veneto, 2 in Friuli Venezia Giulia, 7 in Emilia Romagna, 3 nelle Marche, 6 in Toscana, 1 in Umbria, 1 in Abruzzo, 7 in Campania, 1 in Basilicata, 3 in Puglia, 1 in Sicilia, 2 in Sardegna.

Link correlati