Questo sito contribuisce alla audience di

Nuova etichetta artistica per il Chianti Classico Casanuova

Gunter Grass, Premio Nobel per la letteratura nel 1999 disegna la nuova etichetta del Chianti Classico Casanuova Nittardi 2008


La Fattoria Nittardi, azienda situata nel cuore del Chianti Classico che fu di proprietà di Michelangelo Buonarroti, presenta la XXVIII etichetta artistica realizzata dallo scrittore tedesco Günter Grass.
Il legame secolare tra arte, vino e cultura che caratterizza la Fattoria Nittardi, è mantenuto, dal 1981 ad oggi, grazie alla collaborazione con celebri artisti di fama internazionale che ogni anno realizzano l’etichetta e la carta seta che avvolge le bottiglie.

Peter Femfert e sua moglie Stefania Canali, proprietari dal 1981 della Fattoria Nittardi, conservano il profondo legame con l’arte che caratterizza la tenuta fin dalle sue origini: in omaggio all’illustre proprietario Michelangelo Buonarroti, ogni anno le etichette e le carte seta che avvolgono le bottiglie sono “firmate” da celebri artisti contemporanei come Valerio Adami, Emilio Tadini, Friedensreich Hundertwasser, Eduardo Arroyo, Mimmo Paladino, Yoko Ono e Tomi Ungerer.

Una lumaca sopra un grappolo d’uva e’ il motivo scelto da Günter Grass per decorare le bottiglie dell’annata 2008 del Chianti Classico “Casanuova di Nittardi”. La lumaca ha un ruolo molto rappresentativo nell’opera dell’autore: é il suo animale preferito, tanto da dedicargli il titolo di uno dei suoi libri più importanti “Dal diario di una lumaca”.

I VINI DELLA FATTORIA NITTARDI

CHIANTI CLASSICO “CASANUOVA DI NITTARDI”
Il Chianti Classico coltivato in modo tradizionale viene ottenuto quasi esclusivamente dalle pregiate uve del Sangiovese di Nittardi, che crescono ad oltre 400 metri di altitudine. Solo una piccola parte, pari al 3%, di uva Canaiolo è necessaria a rendere il vino più morbido e rotondo. Durante la produzione, sia nelle vigne che nella cantina, questo vino d’annata di Nittardi gode di particolare cura e attenzione. I 6 mesi di affinamento in botti di rovere francese sottolineano la morbidezza di questo Chianti Classico capace anche di un buon invecchiamento.

CHIANTI CLASSICO “NITTARDI” RISERVA SELEZIONATA
Nelle annate di grande qualità si produce il Nittardi Chianti Classico Riserva. La raccolta delle uve destinate alla Riserva viene effettuata separatamente nella Vigna Alta e l’invecchiamento si protrae per almeno 24 mesi in botti giovani di rovere francese, e 3/5 anni dopo la messa in bottiglia si inizia a gustare questo vino, che tramuta il tempo in qualità. Nel corso degli ultimi anni la Riserva Nittardi ha ottenuto più volte riconoscimenti prestigiosi, come i 3 Bicchieri del Gambero Rosso, il Decanter Award, il massimo punteggio della Grand Jury Européen e le 5 Bottiglie, Vino dell’eccellenza de I vini d’Italia de L’Espresso.

“NECTAR DEI” IGT MAREMMA
Nectar Dei, l’IGT Maremma della Fattoria Nittardi, vino principe dell’azienda chiantigiana, cresce a Mongibello delle Mandorlaie, zona vocata a 250 m d’altezza tra Scansano e Montiano nella Maremma meridionale. Il Nectar Dei è stato battezzato con l’antico nome Nittardi risalente al 1182. Nectar Dei 2004 è stato premiato con il prestigioso Decanter Award come “miglior vino della costa maremmana”.

“AD ASTRA” IGT MAREMMA
Ad Astra, un cuvée di Cabernet Sauvignon, Merlot, Syrah e Sangiovese è il vino più giovane della Fattoria Nittardi in Maremma. Le nuove viti crescono nella Toscana meridionale coccolate dal sole e dalla brezza del mare sulle colline alte 250 m di Mongibello delle Mandorlaie, poco lontano da Scansano. Un vino fresco, leggero dalle fragranze insolite, ottimo da gustare anche in estate.