Questo sito contribuisce alla audience di

Novità Ferrari: V8 bi-turbo per la F70 e 599 ibrida

Ferrari F70. Questo è il nome che da un po’ si usa per indicare l’erede della Ferrari Enzo. Se dal punto di vista dello stile si ispirerà alla concept “Millechili”, è il motore di questa[...]

Ferrari F70

Ferrari F70. Questo è il nome che da un po’ si usa per indicare l’erede della Ferrari Enzo. Se dal punto di vista dello stile si ispirerà alla concept “Millechili”, è il motore di questa vettura al momento sotto i riflettori dei media e della stampa specializzata. Nei mesi scorsi si è parlato sempre più insistentemente di uno studio apposito della Ferrari, che riguardava i motori turbo, e in particolar modo l’attenzione di questo lavoro era focalizzata alla eliminazione “dell’effetto ritardo” o “turbo lag” che spesso caratterizza questo tipo di motorizzazione.

Le indiscrezioni parlano di un motore V8 biturbo con potenza massima attorno ai 750 cv in alternativa al “nobile” V12, già utilizzato per la Enzo o la Fxx, ma in questo caso in grado di sviluppare ben 810 cv. Cars però ribadisce che una sua fonte molto vicina all’entourage tecnica di Maranello ha confermato che è preferito questo frazionamento a 8 cilindri e che non avrà il fastidioso turbo-lag. Arriva da Quattroruote invece la notizia che a Maranello stanno lavorando ad un modello ibrido della 599 che potrebbe essere presentata al prossimo salone di Ginevra. Sull’auto sarà presente il kers per il recupero di energia.

Il sistema utilizzerà batterie agli ioni di litio e un motore elettrico che permetterà, grazie alla coppia erogata ai bassi regimi, di conservare le prestazioni esaltanti delle vetture di Maranello riducendone i consumi: s’ipotizza un taglio del 35% del fabbisogno di carburante del V12 nel ciclo urbano (i consumi passerebbero da 27 a 17 l/100 km). La batteria sarà ricaricata nelle fasi di decelerazione e frenata, così come avveniva in F.1.

Ferrari F70Ferrari F70Ferrari F70Ferrari F70Ferrari F70

Le categorie della guida