Questo sito contribuisce alla audience di

Lo Stregatto

Lewis Carrol e la sua enigmatica creatura...

Fu nel 1865 che l’opera più famosa di Lewis Carroll, “Alice nel paese delle meraviglie”, apparve nelle librerie inglesi e da qui si diffuse in tutto il mondo, grazie alla storia fantasiosa di Alice che conquista i più piccoli e alle allusioni satiriche che divertono i più grandi.

Tra i personaggi più divertenti e irriverenti del libro chi non ricorda il famosissimo Stregatto del Cheshire, una delle creature più strane e inquietanti, l’unico gatto in grado di sorridere a trentadue denti e di sparire e riapparire (anche a pezzi) in un baleno?

L’idea venne a Carroll da un’antica leggenda inglese, nella quale si raccontava di misteriosi gatti che comparivano e sparivano nella nebbia delle brughiere…

Cheshire Puss (questo il nome originale) è però un vero cabarettista, scherzoso e dallo humor tipicamente anglosassone: quando Alice gli domanda la strada da prendere, egli le risponde ovviamente: “Dipende in genere da dove si vuole andare!”. Famosa la versione che ne dà il cartoon della Disney, dove il gatto appare in un’improbabile tigratura viola e rosa, a dimostrare ancora di più il proprio non-sense e originalità.

Ultimi interventi

Vedi tutti