Questo sito contribuisce alla audience di

La leucemia felina

Quando vaccinare il nostro gatto anche per la FeLV

Quando porteremo il gatto per la prima volta a vaccinare il veterinario ci farà diverse domande sul suo stile di vita per valutare la necessità del vaccino per la FELV, acronimo dell’inglese Feline leukemia virus ovvero la leucemia felina.

La FELV è causata da un retrovirus, la cui particolarità sta nel fatto che una volta introdottosi nell’organismo ne altera le cellule inserendosi all’interno dalla sua mappa genetica, il DNA.

La FELV può essere contratta dal contatto con un gatto infetto tramite secrezioni (saliva, lacrime) o sangue oppure può trasmetterla la madre ai gattini sia durante la gravidanza che durante l’allattamento.

In alcuni casi, se l’esposizione al virus è stata breve e se il suo sistema immunitario reagisce, il gatto diventa immune e l’infezione viene respinta.

La maggior parte delle volte il sistema immunitario non è in grado di debellare il virus che può restare latente per circa due anni o può manifestarsi subito con febbre, inappetenza, linfonodi del collo ingrossati, problemi all’ all’apparato gastro-intestinale, alla bocca, agli occhi e al naso, e nel 30% dei malati può causare un cancro.

In entrambi i casi la FELV condurrà alla morte il nostro amico dopo periodi di alternanza tra la manifestazione della malattia e periodi in cui il gatto sembra sano.

Per scongiurare tutto ciò si può vaccinare il proprio gatto ma bisogna ricordare che il vaccino non copre al 100% e diversi studi dimostrano lo sviluppo nel luogo dell’iniezione di un fibrosarcoma, un tumore dei tessuti connettivo molto aggressivo.

Anche se il fibrosarcoma ha una bassa incidenza ( si ammala un gatto su 5000), i veterinari hanno rivisto il protocollo di vaccinazione e consigliano il vaccino per la FELV solo ai gatti che rischiano di entrare in contatto col virus, ovvero i gatti che vengono tenuti all’aperto o che escono di casa.

Al momento non esiste una cura per questa malattia e tutto ciò che possiamo fare è una terapia di supporto e come sempre dare tutto il nostro amore al nostro amico malato.

Ultimi interventi

Vedi tutti