Questo sito contribuisce alla audience di

Special Suzuki DR 500 S

Una moto in origine semplice e robusta, che abili mani hanno trasformato in una Scrambler dalle finiture spettacolari, perfetta per l’uso quotidiano. Le vetrine possono attendere

Dal sito Moto.it

Gianni Scanavacca è il “papà” della moto che vi presentiamo in questo FOCUS. Sua l’idea di prendere una Suzuki DR 500 S del 1982 e di farne una specialissima scrambler anni ’70, dalle caratteristiche di guida attuali.

Questa moto era la più adatta al tipo di trasformazione, grazie al telaio di origine fuoristradistica , alla maneggevolezza e, soprattutto, al motore affidabile e ricco di coppia.

A dare forma e sostanza al progetto hanno pensato gli amici Ferruccio Codutti, noto per le sue special, e Gianfranco Lizzi, della ditta Gitielle di Fagagna.

Guardate i dettagli e le finiture, come i numerosi particolari in alluminio fatti a mano. Su tutto svettano il serbatoio , la cassa filtro e le fiancatine.

Il retro del telaio è stato modificato per ottenere uno stile retrò e minimalista (come piace a chi va offroad).
Il porta faro è stato sostituito da un telaietto portante su cui sono stati inseriti gli strumenti e il fanale, prelevato da una vecchia moto da fuoristrada…”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link successivo. Ciao, Luigi