Questo sito contribuisce alla audience di

Il meglio e il peggio della stagione MotoGP 2009

Come è andato il mondiale MotoGP 2009, lo sapete benissimo perché i fatti parlano chiaro e probabilmente se vi si chiedesse un’opinione obiettiva giurereste che è alla vostra portata a[...]

moto Come è andato il mondiale MotoGP 2009, lo sapete benissimo perché i fatti parlano chiaro e probabilmente se vi si chiedesse un’opinione obiettiva giurereste che è alla vostra portata a prescindere dalle simpatie per questo o quel campione.

La realtà degli avvenimenti quindi aiuta a mettere da parte “il cuore”? Il sottoscritto pensa proprio di no e ritiene che l’opinione che abbiamo sui piloti che gareggiano nelle piste del motomondiale, resta ancora un fatto del tutto personale e quindi opinabile.

Ammettiamolo: a prescindere dai risultati, simpatia, stile di guida, capacità comunicativa, squadra di appartenenza e molto altro contribuisce a definire l’immagine dei nostri beniamini portandoci ad essere indulgenti con loro o viceversa, severi con gli avversari.

Consultare l’opinione di un esperto alla luce di attente riflessioni può aiutare a inquadrare meglio la stagione agonistica? Provateci leggendo quanto propone il sito EuroSport. Di seguito la parte introduttiva dell’articolo:

“Una stagione avvincente che ha registrato lo storico trionfo di Ben Spies, primo rookie a laurearsi campione del mondo nel Mondiale SBK, e il nono sigillo iridato per il sempre entusiasmante Valentino Rossi. Nel tirare le somme di questo 2009 trovano spazio due delusi come Simoncelli e Talmacsi…”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link correlato. Ciao, Luigi