Questo sito contribuisce alla audience di

L'Aprilia non prenderà parte al campionato di Moto2

La decisione della casa motociclistica italiana Aprilia è di quelle che non si prendono certo a cuor leggero dato che il ritorno pubblicitario garantito dalla Moto2 è di certo molto superiore al[...]

Logo aprilia La decisione della casa motociclistica italiana Aprilia è di quelle che non si prendono certo a cuor leggero dato che il ritorno pubblicitario garantito dalla Moto2 è di certo molto superiore al campionato mondiale SBK cui già partecipa.

Le regole imposte ai team partecipanti, quali per esempio l’adozione del motore di un concorrente dell’Aprilia quale è la Honda non potevano certo essere accettate dal gruppo Piaggio. Quel che rattrista ancor di più è la perdita di numerosi posti di lavoro nel reparto corse e l’immagine del marchio Aprilia certamnte danneggiata. Di questo e altro si parla nel sito Reuters.com. Di seguito la parte introduttiva dell’articolo:

“L’Aprilia non prenderà parte al campionato di Moto2 del prossimo anno a causa delle nuove regole, che impongono a tutti l’utilizzo di motori Honda. Lo ha annunciato oggi l’azienda proprietaria di Aprilia, la Piaggio.

La Moto2, la classe da 600cc, prenderà dal prossimo anno il posto della 250 come prima categoria inferiore alla MotoGp. Tutte le moto, nel tentativo di contenere i costi, dovranno montare motori Honda e pneumatici Dunlop…”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link correlato. Ciao, Luigi