Questo sito contribuisce alla audience di

Strade romane: cosa ne pensano i motociclisti?

Prendo ad esempio le strade romane ma purtroppo il problema è della viabilità nazionale. Le argomentazioni dei legislatori spesso evidenziano come la sicurezza sulle strade è messa in pericolo da[...]

strade dissestate Prendo ad esempio le strade romane ma purtroppo il problema è della viabilità nazionale.

Le argomentazioni dei legislatori spesso evidenziano come la sicurezza sulle strade è messa in pericolo da abitudini irresponsabili, per esempio dall’abuso di alcolici o dal mancato uso di adeguate protezioni da parte di chi va su due ruote.
Ok, tutto sostanzialmente vero ma le argomentazioni sembrano puntare sempre e solo sulla responsabilità dei singoli.

A ben guardare queste opportune indicazioni potrebbero suonare ipocrite se poi coloro che sono chiamati a gestire la cosa pubblica, dimenticano di mettere in condizioni ottimali le strade su cui si muovono le centinaia di migliaia di veicoli a due ruote: guard rail leggasi strade dissestate ma anche guard rail- ghigliottina, segnaletica ecc ecc.

Di questo e altro si parla nel sito Repubblica.it. Di seguito la parte introduttiva dell’articolo:

“Prima era solo un problema delle periferie, ma ora la cosa grave è che anche il centro si trova in condizioni pessime. Giro tutti i giorni in moto e non mi va più di rischiare di farmi male o di rompere il mio mezzo pagato con il sudore”.

E’ categorico Nokio, così come decine di altri utenti del sito roma. repubblica. it, nel commentare i nostri servizi sul dissesto stradale della Capitale. Ecco, in rapida sequenza, un estratto di alcuni dei commenti più interessanti…”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link correlato. Ciao, Luigi