Questo sito contribuisce alla audience di

Un opuscolo che spiega come portare in moto i bambini

L'obiettivo è prevenire gli incidenti in città dal traffico caotico

bambini-in-moto L’esperienza del giro in moto è una delle cose che in genere attraggono i bambini. Spesso si soddisfa la loro curiosità e senza tante precauzioni li si accontenta.

Al sottoscritto è capitato di vedere piccoli passeggeri trasportati come pacchi e ciò a prescindere dal tipo di due ruote. Insomma lo fanno sia gli scooteristi sia i motociclisti.

C’é da dire che sulle nostre strade il più delle volte sono i primi che addirittura pongono i bambini davanti a loro: in piedi e reggendosi con le manine appoggiate al manubrio ne seguono il movimento.

Fa pensare il fatto che troppo spesso il guidatore è il genitore stesso! A quanto pare l’amore non basta e oltre a una tiratina d’orecchie, necessitano di educazione stradale. Ben venga quindi questo opuscolo redatto a Milano

Dà molti consigli utili per evitare situazioni paradossali e comunque spero mai come quelle della foto allegata a questo scritto. Di questo e altro si parla nel sito automotornews.it. Di seguito la parte introduttiva dell’articolo:

‘”La famiglia in moto. Come trasportare i bambini in moto in sicurezza ” è un opuscolo che spiega come portare in giro in moto i bambini piccoli senza incorrere in gravi pericoli, soprattutto in città. È stato ideato dallo studio associato G.G.R.M. Comunicazione & eventi di Milano in collaborazione con il Consiglio di Zona 9 del capoluogo lombardo…’

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link correlato. Ciao, Luigi