Questo sito contribuisce alla audience di

6.000 km con la Ducati Multistrada

Quasi 6.000 km in meno di un mese sulle tracce dei GP estivi

ducati-multistrada Chi si è approcciato alla ricchezza di opzioni che permette qualsiasi “diavoleria” elettronica ha certamente avuto tra le mani il relativo manuale dell’oggetto dei sogni.

Che trattasi di fotocamera digitale, apparecchio televisivo, elettrodomestici vari ecc. sarebbe cose opportuna consultare le istruzioni per utilizzarne tutte le potenzialità.

Ora ciò capita, udite udite, anche per alcune moto e la Multistrada, in ordine di tempo, è la rappresentante più evoluta.

La bicilindrica di Borgo Panigale, già con la versione base, ha ben quattro mappature differenti per il motore. Naturalmente necessitano di opportuno apprendimento per gestirne la regolazione.

Di questo e altro si parla nel sito Moto.it. Di seguito la parte introduttiva dell’articolo:

“Piace a tutti. Perfino ai bmwisti, categoria di motociclisti generalmente interessati esclusivamente, o quasi, ai prestigiosi modelli della Casa bavarese. Ma la Ducati Multistrada 1200 S è davvero una bella moto, dalla spiccata personalità estetica e dalle grandi qualità tecniche.

Ecco perché, ovunque si vada con la bicilindrica di Borgo Panigale, si viene seguiti da occhi curiosi e interessati e spesso ti viene anche chiesto un giudizio…”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link correlato. Ciao, Luigi