Questo sito contribuisce alla audience di

All'Intermot Aprilia presenta la RSV4 Factory APRC SE

La RSV4 Factory APRC Special Edition, tra l'altro, ha il controllo di trazione regolabile capace di autocalibrarsi in base al tipo di pneumatici adottati

aprilia rsv4 factory aprc Stupire ottimizzando e arricchendo quanto era stato già apprezzato dai motociclisti di tutto il mondo non è certo cosa facile ma con la RSV4 è stato fatto al Salone di Colonia 2010.

L’Aprilia con la RSV4 Factory lo ha fatto attingendo dall’esperienza acquisita sulle piste del mondiale SBK vinto quest’anno Max Biaggi.

Per esempio il motore 4 cilindri V di 65° per chi la userà su pista, propone l’Aprilia Quick Shift, in altre parole il cambio elettronico, che permette cambiate molto rapide senza bisogno di chiudere il gas e utilizzare la frizione.

E questo e solo uno dei componenti del pacchetto APRC (Aprilia Performance Ride Control) che permetteranno performance maggiori a quanti la guideranno su pista.

Di questo e altro si parla nel sito Motociclismo.it. Di seguito la parte introduttiva dell’articolo:

“Controllo di trazione regolabile e in grado di autocalibrarsi in base al diverso tipo di pneumatici, controllo dell’impennata, asservimento alla partenza, cambio elettronico: sono i nuovi elementi della RSV4 Factory APRC SE, che alzano ulteriormente l’asticella delle performance in circuito.

La capacità tecnologica di Aprilia ha reso possibile la realizzazione “in casa” di tutta l’elettronica di gestione della RSV4 Factory SBK che con Max Biaggi ha dominato il Mondiale Superbike 2010. Questa nuova tecnologia è racchiusa nel pacchetto APRC (Aprilia Performance Ride Control)…”

Per continuare la lettura, basterà cliccare il link correlato. Ciao, Luigi