Questo sito contribuisce alla audience di

L'allenamento intervallato

Quante volte abbiamo sentito parlare di interval-training nell'ambito dell'allenamento? Cerchiamo di capire di cosa si tratta.

L’allenamento intervallato, dall’inglese interval training, è un esercizio che prevede una variazione di ritmo
e d’intensità abbastanza elevate.
Grazie a questa metodologia di allenamento, l’organismo si abitua a lavorare ad elevate intensità, per un tempo
sempre maggiore e con tempi di recupero sempre più ristretti.
L’allenamento intervallato è composto da un periodo di lavoro al quale fa seguito un periodo d recupero.
Il tempo di recupero è comunque un componente fondamentale per questa metodologia di allenamento.
Il periodo di recupero si definisce completo quando l’organismo ritorna nelle condizioni ideali per ripetere l’esercizio
ad elevata intensità, mentre si definisce incompleto quando l’organismo è chiamato a ripetere l’esercizio
indipendentemente dall’aver pienamente recuperato dall’esercizio svolto in precedenza.
La differenza tra completo ed incompleto è data che nel primo caso il tempo di recupero è stabilito in base alla frequenza
cardiaca, cioè fino a quando i battiti non saranno tornati entro certi limiti, non si eseguirà l’esercizio seguente.
Nel secondo caso il tempo di recupero è stabilito in minuti allo scadere dei quali verrà comunque ripetuto
l’esercizio.

I parametri fondamentali che compongono un allenamento intervallato sono:

–La durata della ripetizione
–L’intensità della ripetizione
–La durata del recupero
–L’intensità del recupero
–Il numero di ripetizioni per ogni serie

L’allenamento intervallato si suddivide in cinque categorie:

–Ripetute alla soglia

–Lavoro intermittente

–Ripetute forza resistente

–Ripetute forza esplosiva

–Fartlek