Questo sito contribuisce alla audience di

Musica da camera ad Este

Dal 27 giugno fino al 4 luglio a Este, in provincia di Padova, si svolgerà la quarta edizione degli “Incontri internazionali di musica da camera”, con la partecipazione del “Quartetto Auryn”, tra i più longevi e celebrati in Europa.

La cittadina in provincia di PadovaDal 27 giugno fino al 4 luglio a Este, in provincia di Padova, si svolgerà la quarta edizione degli “Incontri internazionali di musica da camera”, con la partecipazione del “Quartetto Auryn”, tra i più longevi e celebrati in Europa. Cinque concerti, dal 27 giugno al 4 luglio 2010 nell’affascinante cornice medievale della chiesa di San Martino (che vediamo sotto), con numerosi artisti ospiti per celebrare Robert Schumann, nel duecentesimo anniversario della nascita, che vedranno protagonisti, oltre ai quattro musicisti dell’Auryn (Matthias Lingenfelder e Jens Oppermann, violini, Stewart Eaton, viola e Andreas Arndt, violoncello), alcuni tra i solisti più interessanti del panorama internazionale.

La chiesa medievale di EsteTra i più longevi quartetti del mondo (è attivo nella stessa formazione da quasi trent’anni), il Quartetto Auryn si è esibito in tutti i principali centri della vita musicale internazionale e nei festival più rinomati. Sul versante discografico la collaborazione con l’etichetta TACET è stata premiata con il Diapason d’Or per l’integrale dei quartetti di Schubert, con il Preis der deutschen Schallplattenkritik per le opere di Hugo Wolf e con il CD Classic Award per i quartetti di Beethoven; il primo volume dell’integrale dei Quartetti di Joseph Haydn, recentemente pubblicato, ha ricevuto nel 2009 il prestigioso ECHO Klassik.

Il quartetto per archi tedescoAccanto all’attività concertistica e discografica il “Quartetto Auryn” (nella foto a fianco) ha fondato nel 2007 gli “Incontri Internazionali di musica da camera” a Este. Lo spirito di questo Festival è ben illustrato dallo stesso Quartetto: «L’idea è quella di lavorare e suonare con altri musicisti astraendoci dalla nostra frenetica routine di concerti, invitando amici, parenti e conoscenti da tutto il mondo a partecipare e a godere di una settimana di grande musica. Aver tempo per provare insieme, ma anche semplicemente per stare insieme, godendo della piacevolissima atmosfera del Veneto e della sua gente, è diventato il tipico “benvenuto” del programma Auryn: una vera e propria oasi musicale nello scompiglio della quotidianità concertistica».

Il sommo compositore tedesco3Nel 2007 gli “Incontri internazionali di musica da camera” sono stati dedicati ad Antonin Dvořák; nel 2008 hanno festeggiato il 175° anniversario della nascita di Johannes Brahms, mentre nel 2009 hanno celebrato il 200° anniversario della morte di Joseph Haydn. L’edizione del 2010, come si è detto, sarà dedicata a Robert Schumann (nel ritratto), nel 200° anniversario della nascita. «Quest’anno il canto farà il suo debutto al festival, perché il celebre soprano Ruth Ziesak ha accettato il nostro invito a cantare i Lieder di Mahler e Schumann nonché il meraviglioso “Stabat Mater” di Boccherini», ha spiegato Matthias Lingenfelder, primo violino del Quartetto. «Ma altri straordinari musicisti si uniranno a noi per il festival di quest’anno: Volker Jacobsen, ex violista dell’eccezionale “Artemis Quartet”, Jens Peter Maintz dell’acclamato “Trio Fontenay”, nonché Szymon Marciniak, solista, musicista da camera e attuale contrabbasso della Hague Philharmonic, affiancheranno il nostro Quartetto per suonare opere di Schumann, Schubert, Bruckner e Richard Strauss che vanno dal quintetto al settimino. Il pianista Peter Orth, già applauditissimo interprete nelle edizioni passate del Festival, ci delizierà con opere del suo repertorio cameristico e solistico e con la prima esecuzione mondiale di un brano del compositore americano Jeremy Gill».

Il programma completo è disponibile nel sito web del Quartetto Auryn alla pagina www.aurynquartet.com/este. Biglietti: euro 5,00 - ingresso gratuito per i bambini
Per informazioni: Comune di Este - Ufficio Cultura tel. 0429.617573
IAT Informazioni e Accoglienza Turistica Este tel. 0429.600462
Sito Internet: www.comune.este.pd.it - Indirizzo mail: cultura@comune.este.pd.it

Programma:
Domenica 27 Giugno: Auryn Quartet - Peter Orth, pianoforte
Joseph Haydn, Quartetto per archi op. 76 n. 1; Hugo Wolf, Serenata Italiana; Robert Schumann, Quartetto per pianoforte e archi op. 47
Mercoledì 30 Giugno: Ruth Ziesak, soprano - Matthias Lingenfelder, violino - Peter Orth, pianoforte - Jens Peter Maintz, violoncello - Auryn Quartet
Jeremy Gill, “Book of Hours” per pianoforte solo (prima esecuzione mondiale); Robert Schumann, Sonata per violino e pianoforte op. 121; Luigi Boccherini, “Stabat Mater” per soprano e quintetto d’archi (prima versione, 1781)
Giovedì 1 Luglio: Ruth Ziesak, soprano - Peter Orth, pianoforte - Jens Peter Maintz, violoncello - Auryn Quartet
Gustav Mahler, Selezione di Lieder dal ciclo “Knaben Wunderhorn”; Robert Schumann, 6 Gesänge op. 107; Franz Schubert, Quintetto per archi D 956 in do maggiore op. post.163
Sabato 3 Luglio: Jens Peter Maintz, violoncello - Volker Jacobsen, viola - Szymon Marciniak, contrabbasso - Peter Orth, piano - Auryn Quartet
Benjamin Britten, Suite n. 1 per violoncello solo op. 72; Robert Schumann, Fantasia in do maggiore op.17 per pianoforte; Richard Strauss, “Metamorfosi”, versione per settimino d’archi
Domenica 4 Luglio: Auryn Quartet - Volker Jacobsen viola
J. Haydn, Quartetto per archi op.76 n. 2; Robert Schumann, Quartetto per archi op. 41 n. 3; Anton Bruckner, Quintetto per archi in fa maggiore (1879)