Questo sito contribuisce alla audience di

MAURO ALPHA

La biografia

Ho iniziato ad appassionarmi alla musica nel 1998, quando ancora tutto era semplice e smanettavo col mio pc con il programma MUSIC MAKER 3…Programma adesso semplice e sorpassato, che però mi piaceva; mi piacevano quei suoni, quel ritmo…Ritmo che continua a seguirmi in ogni cosa che faccio…poi una sera sentii dei suoni veramente cattivi, concreti e ricchi di groove: la TECHNO! Era una serata con un dj dal vivo: DOCTOR LEONARD.
Arrivato a casa subito iniziai a ricercare, con i poveri strumenti che avevo a disposizione, gli stessi suoni…avevo creato sì qualcosa, ma facendo suonare le canzoni in discoteca grazie ad AM DJ, sentii che non era ancora quello che cercavo. Vedendo poi la realtà della discoteca, iniziai ad appassionarmici, e intrapresi a suonare grazie ad altri due amici, NICK VJ e JOIS DJ, con i quali formammo il gruppo dei PULSAR; dopo feste e festine, cresceva la mia conoscenza musicale ed ecco infatti che finalmente nell’anno 2000, grazie proprio a quel dj che vidi e sentii la prima volta, Dr. Leonard, naque il mio primo disco, realizzato in collaborazione con lui sotto il nome OVERLAND, su etichetta GAS RECORDS.
Ero talmente contento…talmente ispirato che appena due settimane dopo naque il mio primo progetto solista. Dieci ore per farlo, dieci minuti di prova in pista grazie a Ricky le Roy e un’emozione infinita nel sentire le urla della gente per il mio disco…ricordo tutto come fosse ieri…è per quell’emozione che continuerò sempre a fare dischi.
Non vi dico come mi sentii quando venni a sapere che lo stesso disco, Escape, era suonato da Timo Maas!! Con quel disco naque così il mio primo progetto solista, MAURO ALPHA. In generale comunque, tutti i miei dischi sono caratterizzati da cassa dritta, tante percussioni e 1% melodia. 1% nel senso che odio la trance, quella senza cassa o comunque senza energia, anche se magari le melodie sono bellissime.

Ho imparato che in discoteca è la cassa che piace alla gente…magari un giretto di accompagnamento ci sta sempre bene, ma tutto è relativo alla cassa dritta, io dico sempre: cassa dritta e pedalare! Intanto il tempo è passato, ho sfornato in poco meno di due anni sei dischi, sono resident C/o la discoteca “PIRAMIDI” a Boara (PD) e lavoro C/o l’unico centro rodigino per djs, lo 06 MUSIC STORE.

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati