Questo sito contribuisce alla audience di

LEHNNART SVENSONN

La biografia

Doctor Leonard inizia la sua carriera di dj nel 96. Orientato verso un sound sperimentale dagli influssi tribali, fa il suo esordio all’Anima (FE), per poi passare alle one night de “Il Gatto e la volpe”.
Cultore di musica techno di matrice europea abbraccia prima il genere funk elettronico (Orbital) e poi contaminazioni techno - trance. Suona al Noize (RO) e allo Station (PD) e all’Exodus (FE). Decide poi di seguire una linea del tutto originale, ispirata alla minimale tedesca e inglese e sostenuta dalle sue prime produzioni. Suona allo Stargate (VR), poi al fuse (VE) e all’X-One (VE). È del 1999 la sua prima produzione “Turbo Compressor 3” con la quale partecipa al concorso Roland venendo citato per l’originalità del brano.
Il 99 rappresenta la tappa fondamentale: conosce Livio e Nicolò al PLANET STUDIOS e inizia con i due amici una collaborazione proficua che ha portato alla realizzazione di svariati progetti. Il 2000 segna l’esordio discografico con “Embryo Next” prodotto da Mauro Picotto e Gianfranco Bortolotti su Underground per la Media Records. Il disco non passa inosservato: scala classifiche in Italia e all’estero e viene scelto per la nota compilation ACID TRAXXX 3 insieme a nomi del calibro di T. P. Heckmann, Kityconti, Warmduscher.
È dello stesso anno l’approdo alla discoteca “Fabula” (FE) una delle serate techno più importanti del nord Italia. Suona come ospite all’Insomnia (PI), alle Piramidi (RO) e ancora al Jois (Fe), al Joia (VE) e al J&J. Collabora come opinionista a Jay Culture, rivista del mondo della notte e a Thedanceweb, nella quale aggiorna mensilmente la sua superchart. Il suo esordio in Gas è con il progetto OVERLAND (insieme a Mauro Alpha) giunto alla seconda uscita, poi l’esordio da solista con lo pseudonimo di Lehnnart Svensonn.

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati