Questo sito contribuisce alla audience di

Laboratorio di Balli popolari

nel suggestivo scenario del casale le crete, a Tagliacozzo (Aq)nei giorn 1-2-3 luglio si terra' il laboratorio di balli popolari con Nando citarella.

LABORATORIO DI BALLI POPOLARI DEL SUD con Nando Citarella
Canti e Ritmi Voce-Corpo-Suono: un weekend di ritmi, tamburi, musicoterapia, folclore, movimento, immersi nella Natura

ven 1 - sab 2 - dom 3 LUGLIO 2005

Argomenti del corso:

In questo laboratorio vengono insegnati alcuni ritmi e passi fondamentali di Canti e Danze che ancora oggi hanno un grosso valore terapeutico in un contesto Magico-Rituale legato alle feste popolari italiane.
L’attività di questo insegnamento pone come principale scopo lo stimolo e l’approccio alla ritmica e alle sue forme espressive sia del corpo che della voce; inoltre si colloca nella prospettiva di avvicinare alla percussione e alla danza popolare italiana, del centro-sud in particolare(in quanto molte feste legate al ballo e al canto sono ancora oggi qui vive ed importanti).
Quindi, alle forme ritmiche si uniscono quelle danzate che, partendo dalle danze di festa, arrivano man mano alle danze rituali che un tempo venivano usate a scopo terapeutico e che da alcuni anni sono ritornate protagoniste all’interno delle stesse feste. A questo va aggiunto un lavoro sul corpo e sulle possibilità ritmico-coreutiche-vocali che spesso vengono messe da parte per semplici motivi di inibizione ma che da sempre fanno parte del nostro patrimonio culturale e ci legano alle nostre radici più profonde. Attraverso una serie di esercizi di gruppo lavoreremo sull’interscambio e la fiducia (Affidarsi) verso l’altro ma anche sull’approccio al ballo e la ricerca della nostra identità ritmica.

Ecco un elenco di alcuni canti e forme ritmiche che tratteremo:
LA TARANTELLA (sia di festa che di sfida)
LA PIZZICA TARANTATA (danza legata alla terapia della Iatromusica che serviva a curare dal morso della Tarantola)
LA PIZZICA PIZZICA (originaria della stessa area della sopraindicata ma con una caratteristica più “Guerresca”)
LA TAMMURRIATA (danza originaria dell’area vesuviana e nocerino-sarnese che si avvicina molto alle danze “Estatiche” di provenienza medio-orientale)
IL SALTARELLO (tipica danza di festa dell’Italia centrale che ancora oggi e considerato “Spaccagambe” per la sua velocità di esecuzione e che spesso crea delle vere e proprie sfide tra suonatori e ballerini con l’inserimento improvvisativo a tema dei cantatori)
LA MORESCA (ritmo e danza dell’area mediterranea dal tardo medioevo alla Commedia dell’arte. Armata e Buffonesca)
Tutte queste danze hanno come referente principale uno strumento importantissimo: “IL TAMBURO” grosso o piccolo che sia ha una funzione fondamentale all’interno della danza (tenendo presente che insieme alla voce costituiscono gli strumenti più antichi che l’uomo ha , il battito del cuore e l’urlo del pianto del bambino appena nato).

Conduce il laboratorio:

Nando Citarella: Musicista, attore, cantante e studioso delle tradizioni popolari, teatrali e coreutico-musicali mediterranee, ha studiato e collaborato con importanti artisti come Eduardo De Filippo, Dario Fo, Linsday Kemp Roberto De Simone e Ugo Gregoretti.
Dal 1999 fa parte del corpo docenti della Scuola di Arte e Terapia della seconda Università di Roma Tor Vergata (Terapia e Folclore).
Collabora inoltre con i Gruppi MICROLOGUS, HORA DECIMA, RICCARDO TESI E BANDITALIANA, ALFIO ANTICO QUARTET, INDACO ed ENZO GRAGNANIELLO, ENZO AVITABILE, PATRIZIO TRAMPETTI, LUCILLA GALEAZZI, come Solista e Percussionista. Ideatore e direttore artistico di “ETNIE”dal 91 (laboratori sulle tradizioni popolari del Mediterraneo). Ha da poco pubblicato due lavori discografici VAFFATICA’ con i Tamburi del Vesuvio e A SERA con il m° Luciano Bellini.

Il corso si tiene in un casale di campagna, isolato e tranquillo. E’ articolato in momenti di laboratorio, festa, assaggi di camminate campestri nei dintorni del casale, il tutto condito da una piacevole convivialità.

PROGRAMMA
Venerdì: arrivo ore 15.00 inizio laboratorio 20.00 cena e balli intorno al fuoco
Sabato: 9.00 colazione 9.30/14.30 escursione a piedi per camminare ballando - 15.30 laboratorio 20.00 cena festa in paese
Domenica 9.00 colazione 9.30 laboratorio pranzo tutti insieme 15.00 fine attività

Costo: € 180 (comprende il pernottamento e prima colazione biologica in camere doppie/triple per 2 notti;

il laboratorio; i pasti con alimenti biologici , dalla cena del venerdì al pranzo della domenica, vino compreso; un’escursione saltaballante tra i prati con guida ambientale escursionistica; il pranzo al sacco durante l’escursione; gli strumenti didattici).
Costo con pernotto in tenda: € 135
Costo per chi non usufruisce del pernottamento e della colazione: € 120 (per chi non usufruisce neanche delle cene, solo corso e pranzi: € 100)
Corso riservato a un numero massimo di 15 persone.
Attrezzatura consigliata: pantaloni larghi e comodi; scarpe comode per ballare e per camminare in campagna; gonna larga e lunga opzionale per le donne; chi li ha, porti castagnette, tammorre, tamburelli, triccheballacche, djembè o lo strumento che volete

Per iscriversi al corso prima telefonare per verificare la disponibilità dei posti, poi versare caparra di 100 euro sul ccp 60482965 (se fate con bonifico: ABI 07601 CAB 03600) intestato a Associazione NatNet c/o Casale Le Crete 67069 Tagliacozzo AQ

Casale Le Crete 67069 Tagliacozzo (AQ) Tel. 0863 678311 casale@abruzzonaturale.it