Questo sito contribuisce alla audience di

Roma capitale del jazz

Lunedì 3 dicembre al Teatro dell’Opera di Roma sei ore di jazz in compagnia dei maggiori esponenti della scena jazzistica italiana

Roma capitale del jazz: lunedì 3 dicembre al Teatro dell’Opera una maratona musicale di sei ore; protagonisti i maggiori esponenti della scena jazz italiana. La manifestazione è stata voluta dal sindaco Walter Veltroni e dall’assessore alla cultura Gianni Borgna, con l’appoggio del sovrintendente dell’Opera Francesco Ernani e del direttore artistico Gianni Tangucci.
Si comincia alle 18 con il quartetto di Rosario Giuliani, votato nuovo talento del jazz italiano dal referendum “Top Jazz”, organizzato dalla rivista “Musica Jazz” per l’anno 2000. Presenterà il suo ultimo album Luggage pubblicato dall’etichetta francese Dreyfus Jazz, con la quale ha firmato un importantissimo contratto discografico. Rosario Giuliani, al sax alto, avrà al suo fianco Pietro Lussu (pianoforte), Dario Rosciglione (contrabbasso) e Marcello di Leonardo (batteria). A seguire Maurizio Giammarco (sax e strumenti elettronici) con “Megatones” il suo ultimo progetto musicale, insieme a Mario Corvini, (trombone), Luca Bulgarelli, (contrabbasso), Pino Iodice (tastiere) e Fabrizio Sferra (batteria).
Terzo gruppo ad esibirsi quello degli Aires Tango capitanati dal sassofonista Javier Girotto. Il gruppo presenterà il suo ultimo album: Origenes. Un lavoro che raccoglie alcuni momenti importanti della produzione degli Aires, come “Malvinas”, primo brano scritto da Girotto per il gruppo, o “Novedad”, splendido motivo reinterpretato da Peppe Servillo voce degli Avion Travel. Insieme a Javier Girotto, Alessandro Gwis (pianoforte), Michele Rabbia (percussioni) e Marco Siniscalco (basso). A seguire il pianista Enrico Pieranunzi che si presenta in solo, dopo aver ultimato una doppia fatica discografica. Sempre accompagnato da Marc Johnson al contrabbasso e Joey Baron alla batteria, grandi solisti a cui è legato da tempo, ha pubblicato nei giorni scorsi un album dedicato ad alcuni temi di Ennio Morricone e in un’anteprima nella sala B di via Asiago ha presentato i materiali dell’album in uscita a primavera, in una serata organizzata da Pino Saulo di Radio 3 Rai, in collaborazione con la casa discografica Cam Jazz.
Poi si alzerà il sipario sull’amatissimo duo Gatto-Rea, uno degli incontri più affiatati della scena musicale romana. Batteria (Roberto Gatto) e tastiere (Danilo Rea) per un concerto che sarà un omaggio al jazz nella dimensione più moderna dei suoni, dei ritmi e delle melodie.
A chiudere la maratona jazz il quintetto del contrabbassista Giovanni Tommaso con Antonio Faraò (piano), Luca Begonia (trombone), Massimo Manzi (batteria) e Daniele Scannapieco (sax).
Un appuntamento sicuramente da non perdere….

Teatro dell’Opera, piazza Beniamino Gigli, ore 18.00, posto unico L.15.000
info: 06481751748160287

Le categorie della guida