Questo sito contribuisce alla audience di

Daemonia_____Live...Or Dead___2001

Finalmente l'album "live" dei Daemonia

E’ finalmente uscito l’ultimo lavoro di Claudio Simonetti & co.

Si tratta di un live registrato in Italia con la Movie Strings Orchestra tra il 2000 ed il 2001 che è praticamente l’esecuzione live integrale dell’album “Dario Argento Tribute”; persino l’ordine della track list è rispettato.

Pur trattandosi di un live, sono presenti 3 bonus tracks registrate in studio: Halloween e Tubular Bells - che insieme costituiscono il brano di apertura - e Gamma, che è l’ultima delle 18 tracce.

La prima cosa che colpisce ascoltando i brani registrati “live” è senz’altro l’ottima qualità di registrazione e l’incredibile ricerca dei suoni che fa quasi dimenticare che si sta ascoltando un live. Ogni parte è curata nei minimi particolari; ogni sequenza è al suo posto, perfettamente sincronizzata; gli effetti audio sono perfettamente riprodotti e l’esecuzione è impeccabile. Non sono molti i gruppi in grado di rendere in questo modo dal vivo.

Il primo dei pezzi live è L’Alba dei Morti Viventi, seguito da Demon, Inferno e Mater Tenebrarum. Il tema della traccia n. 7, Opera, è cantato dal soprano Elena Berera e si chiude con un bellissimo assolo di Bruno Previtali, che qui fa sfoggio di un grande gusto musicale con una performance che strizza l’occhio ad alcune esecuzioni di Eddie Van Halen ma che - soprattutto - ricorda moltissimo il grande Marty Friedman.

E’ la volta di un altro classico dei Goblin. Si tratta di Suspiria - preceduta da un bell’intro - con le sue armonie gotiche ed il suono di Moog dal sapore inconfondibilmente prog anni ‘70 così caro al maestro Simonetti.

Phenomena e Tenebre vedono salire in cattedra ancora una volta la bravissima Elena Berera, e così - dopo School At Night e Mad Puppet - finalmente Profondo Rosso. Il celeberrimo cavallo di battaglia che già fu dei Goblin scorre via senza incertezze, col suo ormai storico tema 7/4 - 8/4 rinnovato dai nuovi suoni ed impreziosito da alcuni bellissimi interventi della Movie Strings Orchestra.

Sospiri e Sospiri è l’ultima traccia della sezione live; anche qui un grande Bruno Previtali suona il tema in maniera incredibilmente espressiva su un ricchissimo tappeto di piano ed archi.

Il cd si chiude con Gamma, la traccia numero 18, bellissima composizione di Enrico Simonetti (il papà di Claudio). Ho ricordi della mia infanzia di trasmissioni in bianco e nero in cui c’era un signore che raccontava storie ed al tempo stesso ne suonava la colonna sonora al piano: era lui, Enrico Simonetti, e quindi non mi sono affatto stupito quando stamattina - mentre ascoltavo Gamma - ho sentito mia zia canticchiarne il tema.

Questa però è un’altra storia.