Questo sito contribuisce alla audience di

Moody Blues: tributo con 38 artisti internazionali

In via di pubblicazione il mega-tributo della Mellow Records che presenta artisti di molti Paesi, dall'Italia, agli Usa, al Cile, al Giappone... Un cofanetto con triplo cd

E’ il 1969 ed i Moody Blues, a soli sette mesi di distanza dal precedente 33 giri ”On the Threshold of a Dream”, danno alle stampe un nuovo disco che si apre con “ Higher and Higher”; è un brano che esce dagli usuali canoni melodici e romantici e che si presenta insolitamente hard.

E proprio “Higher and Higher” è il titolo del   tributo della Mellow Records che si profila come una grande produzione internazionale che vuole omaggiare uno dei grandi gruppi pionieri del pop neoclassico quali sono  stati i Moody Blues. Un cofanetto con triplo cd e ben 38 brani. Quello che si profila essere il canto del cigno della label (che sembra avviarsi a cessare l’attività), si  dimostra davvero di respiro mondiale, ricomprende band di molti Paesi tutte riunite sotto la bandiera dei Moodies.

Gli italiani presenti, dopo ampia cernita, sono 10:  Gap Party, Faveravola, Floating State, Algebra, Ines Tremis, Goad, Marco Masoni, Conqueror, The Yleclipse, Ubi Maior . Una diecina anche i nomi statunitensi, addirittura ci sono una band russa, Roz Vitalis, una cilena, Sarax, ed una nipponica, Scope. Il giro del mondo in nome dei Moody Blues.

La Mellow ci ha abituati a pregevoli tributi  su artisti-cult. Ma è la prima volta (e ci auguriamo non l’ultima) che un progetto dell’etichetta discografica sanremese ha un respiro internazionale di questo calibro. Come recita il titolo, c’è ancora la voglia di andare sempre più in alto.

G.Me.

 

  

HIGHER AND HIGHER - A Tribute to The Moody Blues
3CD Box - MELLOW RECORDS MMP 481A/B/C

CD ONE
RYAN GUIDRY (USA) - London is behind me 2′58″
MIKROMIDAS (NORWAY) - Go Now 6′16″
IN THE LABYRINTH (SWEDEN) - Cities 5′45″
HAMADRYAD (CANADA)- Dawn is a feeling 3′33″
YOLK (SWITZERLAND) - Peak Hour 6′24″
SONIC PULSAR (PORTUGAL) - The sun set 3′17″
CINNAMONIA (GERMANY) - Twilight time 3′44″
GAP PARTY (ITALY) - Nights in white satin 4′22″
QUARKSPACE (USA) - Legend of a mind 8′59″
FAVERAVOLA (ITALY) - Voices in the sky 4′10″
JEFF BRAGG (USA) - The best way to travel 3′25″
MYSTERY (CANADA) - Visions of Paradise 4′45″
FLOATING STATE (ITALY) - The actor 8′00″
EXTREME REACTION FORCE (CANADA) - Lovely to see you 4′19″

CD TWO
ALGEBRA (ITALY) - Deear Diary 3′04″
ROUSSEAU (GERMANY) - Never comes the day 5′18″
INES TREMIS (ITALY) - Lazy day 3′12″
DARKSTAR (SWEDEN) - The Dream 5′01″
GOAD (ITALY) - Have you heard / The voyage 8′55″
STEVE TASSLER (USA) - I never thought to be a hundred / Watching and waiting 7′44″
MARCO MASONI (ITALY) - Out and in 3′52″
CONQUEROR (ITALY) - Question 4′39″
AKACIA (USA) - And the tide rushes in 5′45″
SARAX (CHILE) - Tortoise and the hare 3′27″
FANTASYY FACTORYY - It’s up to you - 4′34″
TANTRA (PORTUGAL) - Melancholy Man 7′36″
SPIRITS BURNING (USA) - The story in your eyes 4′13″
FARPOINT (USA) - New Horizons 6′29″

CD THREE
AJALON (USA) - You and Me 4′38″
THE YLECLIPSE (ITALY) - I’m just a singer (in a rock’n'roll band) 7′27″
CHURCH OF HEAD (USA) - Steppin’ in a slide zone 4′56″
ELEGANT SEMPLICITY (UK) - Driftwood 5′20″
UBI MAIOR (ITALY) - Veteran Cosmic Rocker 3′53″
TIRED TREE (SWEDEN) - Blue World 4′48″
THE ROB STAR NOESIS (USA) - I know you’re out there somewhere 3′27″
FLAMBOROUGH HEAD (THE NEDERLAND) - Bless the Wings 6′30″
ROZ VITALIS (RUSSIA) - Words you say 6′48″
SCOPE (JAPAN) - December snow 4′57″