Questo sito contribuisce alla audience di

Marsiglia Records: quando la label è mini è ancor più bella

Torna l'etichetta genovese di Matteo Casari con un EP al mese, liberamente scaricabile con tanto di artwork. Interessante la suite degli sloveni Coma Stereo, con una suite di venti minuti in cui citano i vecchi film di fantascienza anni 70. Tra le prossime uscite c'è quella di Fabio Zuffanti

Quando tornano ad operare etichette (mini label) come Marsiglia Records di Matteo Casari, in un crogiuolo come Genova, non si può che essere contenti. Marsiglia Records marcia al ritmo di un EP al mese con tre nuove uscite 2007 tutte interessanti che scavano nel magma genovese ma non solo. L’ultima uscita, di marzo2007,  è quella di “Coma Stereo“  con l’EP “I Can Programme Myself Whenever I Want To”. La band viene dalla Slovenia e unisce metallo e spiritualità, proponendo una suite di venti minuti in cui citano i vecchi film di fantascienza anni 70, At the drive-in, Yage, Tangerine Dream, Sonic Youth…  Encomiabile che il materiale sia liberamente scaricabile. L’underground diventa netground, esce dai sotterranei…
Tra le prossime uscite c’è anche un EP di 20 minuti del talentuoso e poliedrico Fabio Zuffanti; l’ EP si intitola  “Pioggia e luce”. Ecco la tracklist:  pioggia e luce; il treno; ottobre; ruggine; deserto. (G.M.) 

Link correlati