Questo sito contribuisce alla audience di

Buon compleanno Mimì. Un cofanetto per i 60 anni di Mia Martini

Il 20 settembre 2007 Mia Martini avrebbe compiuto 60 anni. Per festeggiare l'artista esce un cofanetto con un succulento DVD che racconta con immagini anche la Mimì del rock progressive; quella della grintosa "Padre Davvero" con cui vinse il Festival d'Avanguardia di Viareggio nel 1971

MIA MARTINI
“LIBERAMENTE MIA”

CD+DVD
SONY-BMG
RAITRADE

Nei negozi dal 21 settembre 2007

Mia Martini il 20 settembre 2007 avrebbe compiuto 60 anni. Per festeggiare il suo compleanno esce , il 21 settembre, un nuovo cofanetto, “Liberamente Mia” con cd e dvd (Sony-Bmg e Rai Trade)
“Liberamente Mia” è il progetto curato da Menico Caroli, ricercatore e scrittore che con grande affetto si dedica da tempo alla figura dell’artista scomparsa.
Mimì viene raccontata con generosità di immagini e di repertorio in un DVD di poco meno di due ore ( una lunghezza che nel menù giustifica la dicitura “film”); la sequenza delle apparizioni televisive, tra le meno viste in assoluto, scelte con lavoro certosino frugando nei forzieri delle Teche Rai, è rigorosamente cronologica e questo guida in modo naturale lo spettatore; le dichiarazioni della protagonista hanno il taglio dello speciale televisivo di impianto giornalistico e rifuggono dall’oleografia commemorativa. Risultato: un ritratto potente, vero, leggibile sia dal semplice appassionato che dal conoscitore più esperto.
33 tracce complessive divise tra 25 canzoni interpretate sui più svariati palcoscenici televisivi, 7 frammenti di interviste ognuna legata a momenti particolarmente significativi della sua vita e una, la prima indicata come sigla, tratta dal programma “La storia siamo noi- Storia di una voce” del 2005 per ricordare le parole che la Martini scrisse al padre dal carcere di Tempio Pausania nel 1969 quando dovette scontare quattro mesi di reclusione per aver fumato uno spinello.
Storia, curiosità e ricordi si mescolano alle note con supporti grafici che integrano la visione: le copertine originali dei 45 giri che precedono il relativo reperto televisivo, ma soprattutto le scritte in sovrimpressione che danno informazioni preziose sulla canzone, l’anno, la trasmissione, il contesto generale riguardante l’artista in quel momento, come ad esempio il difficile rapporto con la censura, specialmente televisiva
E se ad esempio nessuno ricorda o ha mai conosciuto il testo originale e censurato di “Padre Davvero”, finalmente potrà leggerlo in grafica mentre Mia canta la versione “ufficiale”.
Quasi superfluo sottolineare come ogni sequenza di questo DVD potrebbe essere accompagnato da una serie di note e curiosità, compito cui in realtà il booklet allegato assolve in modo sintetico ma efficace.
Una ricca galleria fotografica con molte delle più belle immagini di Mimi’ nei vari anni, e una dettagliata biografia si aggiungono ai contenuti del DVD.
“Liberamente Mia” è anche un compact disc audio con 18 canzoni che si apre e si chiude con due brani emblematici :“Padre Davvero” che nel 1971 si classificò prima al Festival di Avanguardia e Nuove Tendenze di Viareggio, e “Almeno tu nell’universo”, che nel 1989 rimise in gioco la speranza.

Tracklist DVD: Ed ora che abbiamo litigato (Mama); Padre davvero…; Gesú è mio fratello; Piccolo uomo; Donna sola; Minuetto; Bolero; Al mondo; Volesse il cielo (Ai quem me dera); Donna con te (Une femme avec toi; Che vuoi che sia… se t’ho aspettato tanto; Per amarti; Un uomo per me (Somebody to love); Libera; Vola; Danza; E ancora canto; E non finisce mica il cielo; Stelle; Quante volte; Spaccami il cuore; Lucy; Almeno tu nell’universo; La nevicata del ‘56; Gli uomini non cambiano.