Questo sito contribuisce alla audience di

Steve Hackett: marzo italiano

Il grande chitarrista che ha legato il suo nome all'epoca d'oro dei Genesis e a tanti altri progetti solisti, torna in Italia per quattro date con il suo gruppo elettrico

L’ex chitarrista dei Genesis in un imperdibile set dal vivo attraverso le sue esperienze musicali

12 marzo - Genova, PalaVailant
13 marzo - Schio (Vi), Teatro Astra
14 marzo - Pordenone, Deposito Giordani
15 marzo - Roma, Stazione Birra

Steve Hackett, il grande chitarrista che ha legato il suo nome all’epoca d’oro dei Genesis e a tanti altri progetti solisti, torna in Italia per quattro date con il suo gruppo elettrico.

Un’occasione imperdibile per gli appassionati del rock d’autore e della chitarra con cui Hackett sottolinea un viaggio ideale da Bach alla ricerca.

Un itinerario straordinario attraverso aree musicali diverse, ripercorrendo la storia di questo eccezionale artista, dai giorni con i Genesis ad oggi. Hackett verrà accompagnato da Roger King (tastiere), Gary O’Toole (batteria e percussioni), Rob Townsend (sax e flauto), Nick Beggs (basso).

Hackett è stato lead guitar dei Genesis nella formazione classica con Gabriel, Phil Collins, Banks e Rutherford che hanno prodotto album di successo come Selling England by the Pound.

Steve torna a rivisitare le proprie radici e il proprio passato, mentre continua a sfidare i propri orizzonti con un incredibile ed eclettico mix di suoni, generi e un senso dell’”esotico” che affascina.

I raffinati album recenti possiedono una potente dinamica, dagli spettacolari ed efficaci Darktown e Wild Orchids al variopinto viaggio attraverso il tempo e lo spazio di To Watch the Storms.