Questo sito contribuisce alla audience di

In dvd il film su Demetrio Stratos

"La voce Stratos" è un completo videodocumentario, che riproduce per la prima volta filmati di repertorio familiare di Demetrio Stratos; restituisce la pienezza di un artista che, lo veniamo scoprendo in questi anni, è stato uno dei più grandi “musicisti della voce” del Ventesimo secolo.

La voce Stratos
di Monica Affatato e Luciano D’Onofrio

Feltrinelli (collana Real Cinema)
DVD + libro di 112 pagine, euro 16,90
In libreria dal 24 marzo 2010

A ottobre 2009 era giunto nelle sale cinematografiche di diverse città italiane, il film-documentario indipendente “La voce Stratos” di Luciano D’Onofrio e Monica Affatato. Dal 24 marzo 2010 è giunto nelle librerie in un cofanetto dvd+libro edito da Feltrinelli 8collana Real Cinema). Leggi la nostra nota dell’epoca

“La voce Stratos” è un completo documentario, che riproduce per la prima volta filmati di repertorio familiare di Demetrio Stratos, restituisce la pienezza di un artista che, lo veniamo scoprendo in questi anni, è stato uno dei più grandi “musicisti della voce” del Ventesimo secolo.

Demetrio Stratos ha attraversato come una cometa luminosa la scena della musica italiana degli anni sessanta e settanta, lasciando una traccia indelebile nei suoi fan e nelle decine di musicisti che lo hanno seguito. La sua morte inaspettata nel 1979, a soli trentaquattro anni, lasciò un vuoto mai più colmato nel mondo della creazione artistica italiana.

Stratos è stato figura politica, interprete di un movimento rivoltoso e fantasioso, che ha trovato il suo culmine nei concitati mesi del 1977 appena prima che tutto si trasformasse in violenza.

Le sue canzoni, titoli come Gioia e rivoluzione, Elefante bianco, Luglio, agosto, settembre (nero) senza minimamente concedere alle facili melodie della canzonetta italiana, sono diventati per una generazione inni di impegno e di vita.

Come nessun altro autore di canzoni italiano, Stratos ha saputo imprimere alla sua arte (e alla sua leggendaria vita) il senso del tempo, la misura della storia che correva nelle strade delle città europee di quegli anni.

G. M.