Questo sito contribuisce alla audience di

Ernesto De Pascale: l'esordio ai microfoni Rai, trent'anni fa, dedicato a The Boss

II 6 Ottobre 1980 dalla sede Rai di Firenze con l'anteprima di The River di Bruce Springsteen iniziava il lungo viaggio radiofonico di De Pascale sulle frequenze nazionali, una avventura che non si è ancora interrotta. Attualmente è impegnato sul canale Isoradio nel contenitore notturno "Diesel"

Sono trent’anni che il giornalista e produttore indipendente Ernesto De Pascale collabora in modo continuativo con la Rai. Un rapporto costante sempre ed esclusivamente da esterno che gli ha permesso grande libertà, conducendo quelle trasmissioni nate per valorizzare la musica di qualità come Doc e Rai Steronotte, di cui è stata una delle voci storiche, passando attraverso le reti in onde medie, prima, e quelle in modulazioni di frequenza, oltre ai canali della televisione, compresi quelli satellitari. Attualmente De Pascale è impegnato sul canale Isoradio nel contenitore notturno “Diesel”.

II 6 Ottobre 1980 dalla sede Rai di Firenze con l’anteprima di The River di Bruce Springsteen iniziava il lungo viaggio radiofonico di De Pascale sulle frequenze nazionali, una avventura che non si è ancora interrotta.

“Attraverso gli alti e bassi e i cambiamenti continuo oggi la mia attività - dice lo speaker - sulle frequenze di Isoradio, tenendo fede ai miei principi e alla mia missione. Il più grande saluto va a tutti gli ascoltatori, che mi hanno hanno dato la forza con il loro affetto di continuare a credere che musica e parole non siano mai sprecate e restino una miscela straordinaria”.

“Un ringraziamento - conclude - va a quelle persone che hanno creduto in me permettendomi di esprimermi professionalmente ed emotivamente in completa libertà : Wolfango Vaccaro a Radio Uno , Pierluigi Tabasso a Rai Stereonotte, Renzo Arbore a Doc, Paolo Giaccio a Rai Sat, Paola Tagliolini a Radio Tre, Fabrizio Stramacci a Radio Uno e a Isoradio”.

G. M.