Questo sito contribuisce alla audience di

Argomenti correlati

  • Lo Muscio e Vicarelli: la sacralità del prog

    Rimandato al 9 gennaio 2011 il grande concerto presso la Chiesa anglicana San Paolo dentro le Mura (via Nazionale) . Visione trasversale dei classici del progrock della prima metà degli anni 70, grazie alla fusione tra lo straordinario organo della Chiesa e un castello di tastiere più moderne, sia analogiche sia digitali. Con Marco Lo Muscio e Stefano Vicarelli ed i vocalist Jimmy Spitaleri, Roberto D'Amore, Giorgio Lorito. La direzione artistica è di Guido Bellachioma

  • L’organista che ama i Genesis

    Incontro conviviale di Marco Lo Muscio con Steve Hackett. Nasce dalla sconfinata passione dell'organista per le musiche del chitarrista inglese. Nel disco “Dark and Light” Lo Muscio si alterna al piano ed all’organo a canne