Questo sito contribuisce alla audience di

I Cian ad Irlanda in Festa

Da secoli il 17 marzo è un giorno speciale per gli irlandesi: si celebra il Santo Patrono dell’Isola – St. Patrick - con musiche, balli e giochi. Una ricorrenza che coinvolge e appassiona tutti gli irlandesi, ad ogni latitudine (anche quello irlandese, come l’italiano, è un popolo di emigranti).

E giovedì 17 marzo sarà una serata speciale anche a Irlanda in Festa, la kermesse dedicata ai suoni, ai sapori e alla cultura irlandese di scena fino a sabato 19 marzo al Saschall di Firenze.
Sul palco ci saranno innanzitutto i Cian (dalle ore 21,30) l’Electric Ceili Band che vede insieme sei dei migliori musicisti del panorama d’Oltremanica. Violino, flauto, chitarra, piano Rodhes, percussioni e l’immancabile bodhran: un sestetto tipicamente “Irish”, capace però di evolvere arie e melodie della tradizione popolare - giga, reel… - fino a fonderle con sonorità funk e atmosfere elettriche. Sempre giovedì 17 per il St. Patrick Day di Irlanda in Festa, i Volubilis Florens di Veronique Chalot (ore 20,30) e i Jolly Beggars (ore 23).
Ed ancora, fiumi di birra ma anche piatti tipici come “culcannon”, “Dublin coddle”, ”Irish stew” da gustare presso gli stand gastronomici del festival.
Come da tradizione ricordiamo poi che tutti i Patrizio e Patrizia avranno accesso gratuito alla serata (basterà mostrare un documento alla cassa).
INFORMAZIONI E ORARI – Irlanda in Festa si tiene al Saschall di Firenze, Lungarno Aldo Moro 3, raggiungibile dalla Stazione S. Maria Novella con l’autobus n. 14, uscita autostrada Firenze Sud. Informazioni tel. 0556504112 – info@saschall.it - www.saschall.it
Ingresso dalle ore 19,30
Biglietti: 10 euro intero, 6 euro ridotto per chi si presenta entro le ore 20,30
All’interno di Saschall è disponibile il servizio guardaroba

CIAN - Invitati anche alla cerimonia d’inaugurazione della presidenza irlandese della Unione Europea, Cian è una band molto amata dal pubblico d’Oltremanica, e non solo. Qualcuno la ritiene una band tradizionale, perché suona molte arie e melodie tradizionali irlandesi, ma in realtà Cian ha fuso queste canzoni con una miriade di ritmi e atmosfere moderni. Il risultato è una esplosione di sonorità celtiche, capace di imporsi ad un pubblico vasto.
Cian ha all’attivo centinaia di concerti in tutta Europa e negli Usa. In Irlanda si ricordano “leggendarie” performances al “Vicar Street” ed al “Whelans” di Dublino, al “Quays” di Galway, al “St.John’s Art Center” di Listowel, al “The Queens” di Ennis… Tra gli ultimi riconoscimenti si segnalano: miglior band al Toulouse Interceltic Festival, miglior band irlandese al Ile Tatihou festival in Normandia (in precedenza sono stati premiati artisti quali De Dannan, Dervish, Davy Spillane e Altan), miglior performance irlandese al Dranouter festival 2000… Ottime critiche anche in occasione dei recenti tour italiani.
Formazione: Daire Bracken violino, Brian Duke flauto, Timm Murray chitarra e voce, Paul Moran batteria e percussioni, Peter Eades tastiere e basso, John Norton bodhran
Irlanda In Festa 2005
Programma concerti delle prossime serate
Giovedì 17 marzo
Ore 20:30 VERONIQUE CHALOT
Ore 21:45 CIAN
Ore 23:30 JOLLY BEGGARS
Venerdì 18 marzo
Ore 20:30 WILL ‘O THE WISP
Ore 21:45 ANTONIO BRESCHI AND BAND
Ore 23:30 ABNOBA
Sabato 19 marzo
Ore 20:30 MARCO FABBRI QUARTET
Ore 21:45 THE HOUSE PARTY BAND
Ore 23:30 HER PILLOW

Ultimi interventi

Vedi tutti