Questo sito contribuisce alla audience di

On the Road Festival, 20° edizione

Taraf Carpazi, Alfio Antico, Kreg Viesselman, Antidotum Tarantolae, Taraf, Martinicca Boison, Broughton & Dempsey, Pino Masi e tanti altri ospiti...

Era l’estate del 1989 e a Pelago, sulle colline fiorentine, nasceva On the Road Festival, una delle prime rassegne italiane dedicata alle “arti di strada”, cioè a quell’universo di musicisti, giocolieri, attori, pittori che, con orgoglio e spirito creativo, si fanno interpreti di un’espressione artistica che ha origini antichissime.

E’ grazie a questi busker (spesso eccezionali), oltre all’impegno di persone come Gilberto Giuntini (ideatore e anima del festival, scomparso di recente), come Bruno Casini (attuale direttore artistico), come tutti gli abitanti e gli amministratori di Pelago (che accolgono alla grande le migliaia di spettatori e artisti che “invadono” il borgo medievale), che oggi On the Road Festival può festeggiare i primi vent’anni di vita, entrando a pieno titolo nella storia culturale toscana, con una risonanza a livello nazionale ed internazionale.
Allora come adesso, On the Road Festival ha un solo obiettivo: la valorizzazione della musica e delle arti di strada. Allora come adesso, circa 30.000 persone provenienti da tutta Europa si ritrovano a Pelago, per un intenso week-end di spettacoli, incontri, contaminazioni culturali e, ovviamente, divertimento.

On the Road Festival 2008 si svolgerà da venerdì 4 a domenica 6 luglio a Pelago, con una ricca anteprima, giovedì 3 luglio, a Diacceto e San Francesco (a pochi chilometri da Pelago). Quattro serate in bilico tra passato, presente e futuro: tantissimi infatti i protagonisti degli anni passati che hanno raccolto l’invito a festeggiare insieme questa ventesima edizione.

Inaugurazione venerdì 4 luglio alle ore 17,30 in piazza Ghiberti, con l’happening “Buon compleanno On the Road”: gran parata per le vie di Pelago, animazione e musica con il cross over di folk/blues dei capitolini Mosbanda. Aprono la serata il jazz tzigano dei Taraf e le pizziche degli Antidotum Tarantolae, a seguire il folk eclettico dei Martinicca Boison.
Dal cartellone di sabato 5 luglio in primo piano il “Ballatucaballujù” di Alfio Antico, alla sera sul palco centrale con il suo particolarissimo show di ballate e tarantelle; special guest il folk-duo inglese Joe Broughton-Kevin Dempsey.

Alle 17, al Palazzo Comunale, spazio al forum “1968-2008: la contestazione in Italia”, con ospiti, tra gli altri, due personaggi doc come Matteo Guarnaccia e Giordano Casiraghi.
E per restate in tema, doppio appuntamento con il cantautore/cantastorie Pino Masi, figura storica della canzone di lotta italiana: sabato 5 luglio (ore 23) in concerto allo spazio Blues Corner, domenica 6 (ore 11) incontro con il pubblico allo spazio Busker Vinile.
Gran finale domenica 6: dopo una giornata di buskers e spettacoli, alle ore 21 On the Road si chiude con l’indiavolata colonna sonora dei Taraf Carpazi.

Come di consueto, al Festival è abbinato il Premio Comune di Pelago per musicisti della strada (iscrizioni aperte fino al 28 giugno): cerimonia di premiazione domenica 6, alle ore 18, sul palco centrale, special guest il cantautore Kreg Viesselman. I vincitori saranno poi in scena alla sera, insieme a Taraf Carpazi, per la serata finale.
I vincitori di On the Road Festival parteciperanno inoltre all’edizione 2008 di Play Art Festival, in programma ad Arezzo dal 23 al 27 luglio prossimi.

Ed ancora, nell’ambito di On the Road Festival, i concerti del Blues Corner, la mostra di vinili rari “Barricate Folk”, il concorso/esposizione di cortometraggi Vide/On Festival, i reading di Teatrango, il Film Bus per cinefili…

Per tutta la durata del festival, dalle ore 18 (domenica dalle ore 14) nelle strade e nelle piazze di Pelago, spettacoli degli artisti in concorso, arti di strada, esposizioni, concerti, incontri letterari…
Di seguito gli appuntamenti principali:

Programma On The Road Festival 2008

GIOVEDI’ 3 LUGLIO 2008
Anteprima On the Road Festival (Diacceto e San Francesco)
A Diacceto - dalle ore 18.00
- Anfiteatro di via Del Poggio
Operetta Buffa da Strada ”Carillon d’amore”
- Parcheggio via Casentinese
Otto Panzer Show
A San Francesco - dalle ore 18
- TAO LOVE BUS EXPERIENCE, il furgoncino più hippy del rock italiano
- ore 21 piazza G. Verdi
Parata dei Musicanti di Bacco e concerto itinerante dei Mismountain Boys

VENERDI’ 4 LUGLIO 2008
Ore 17,30 – Palco Centrale piazza Ghiberti
Inaugurazione festival con “BUON COMPLEANNO ON THE ROAD”, happening con interventi di animazione e parata musical-teatrale. A cura del Comitato Carnevale di Pelago, con la partecipazione della Mosbanda di Roma.
Ore 19.00 - Palestra Comunale
Apertura del Busker Vinile e della mostra “Barricate Folk” a cura di Luca Doni
Ore 21.30 – Palco Centrale piazza Ghiberti
Antidotum Tarantolae – Taraf - MARTINICCA BOISON
Tra pizzica salentina, gipsy jazz balcanico e folk d’autore: tre band cresciute sul palco di On the Road Festival e oggi apprezzate da tutta la critica italiana
Ore 22,00 – Piazza Cavalcanti
Give Peace a Chance, reading a cura della Compagnia Diesis Teatrango. Progetto di Moreno Betti e Piero Chierici. Testi di J. Lennon, J. Beck, M. L. King, J. Baez e B. Dylan.
Ore 22,00 – Blues Corner piazza della Repubblica
Blues Time in concerto, “Omaggio a Janis Joplin”

SABATO 5 LUGLIO 2008
Ore 12.00, Pieve di San Clemente
White Album Tribute con Eleonora Bagarotti (arpa) e Alberto Dosi (storie raccontate).
Ore 17.00, Palazzo Comunale
“1968-2008: la contestazione in Italia”. Forum con Marco Amato, Massimo Pirrotta, Giordano Casiraghi, Matteo Guarnaccia, Luca Ferrari. Inoltre Luciano Ceri presenta il video “L’Archivio Folkstudio di Roma - un ricordo di Giancarlo Cesaroni”.
Ore 19.30, Blues Corner piazza della Repubblica
Presentazione Etichetta Radici Music Records
Ore 21.30, Palco Centrale piazza Ghiberti
ALFIO ANTICO in “Ballatucaballujù”
Ballate e tarantelle con Alfio Antico (voce,tamburi e chitarrino), Amedeo Ronga (contrabbasso), Alessandro Moretti (fisarmonica), Puccio Castrogiovanni Lautari (marranzani, bouzuki, mandola, mandoloncello, zampogna).
Special guest: Joe Broughton-Kevin Dempsey.
Ore 22, Blues Corner piazza della Repubblica
Pino Masi in concerto

DOMENICA 6 LUGLIO
Ore 11.00 - Spazio del Busker Vinile
Incontro con PINO MASI
Ore 18.00 - Palco Centrale piazza Ghiberti
Assegnazione dei Premi Comune di Pelago 2008
Special guest: KREG VIESSELMAN (USA) in concerto.
Ore 21.30, Palco Centrale piazza Ghiberti
Esibizione dei buskers vincitori.
Special guest TARAF CARPAZI

Ed ancora…
BLUES CORNER (piazza della Repubblica)
Tutti i giorni dalle ore 18 a notte fonda. Blues Rock acustico, folk songs, world music:
Venerdì 4 luglio, ore 22: Blues Time in concerto, “Omaggio a Janis Joplin”
Sabato 5 luglio
Ore 19.30 - Presentazione Etichetta Radici Music Records
Ore 22.00 - Joe Broughton-Kevin Dempsey in concerto
Ore 23.00 - Pino Masi in concerto

BUSKER VINILE & BARRICATE FOLK (Palestra Comunale)
Busker vinile è lo spazio di On the Road Festival – a cura del critico musicale Luca Doni – dedicato al disco raro e da collezione. All’interno dello spazio, “Barricate Folk”, esposizione che, attraverso le copertine dei dischi, ripercorre le tappe fondamentali della canzone popolare e di protesta. Inoltre, tutti i giorni dalle ore 18 e domenica dalle ore 11, ascolti ed incontri su vinili rari e label storiche, insieme all’etichetta Suoni e Armonie (domenica 6, ore 11, incontro con PINO MASI).
BARRICATE FOLK - Sin dagli anni ‘50 giovani ricercatori, etnomusicologi, iniziarono a girare per le nostre campagne, nel tentativo di raccogliere una memoria culturale popolare che rischiava di andare perduta: Ernesto De Martino, Diego Carpitella, Gianni Bosio, Roberto Leydi e molti altri. Un percorso che agli inizi degli anni sessanta portò alla costituzione dei Nuovo Canzoniere Italiano, con lo scopo preciso di riscoprire e riproporre la ricca tradizione del canto sociale italiano. Altri giovani compositori si aggiunsero agli storici, come Paolo Pietrangeli, Pino Masi, Alfredo Bandelli. Nacquero importanti e uniche case discografiche che pubblicarono il materiale storico e contemporaneo: i Dischi dello Zodiaco, la Vedette, ma soprattutto l’etichetta I Dischi del Sole. E’ attraverso le copertine di alcuni di quei dischi, album, 45 giri e mini Lp che vogliamo ricordare quel periodo, quei momenti di fervido entusiasmo culturale, senza la presunzione di di una possibile esaustiva ricerca sul tema. E’ una memoria storica che non deve essere dimenticata, anzi valorizzata, soprattutto in un contesto di musica popolare di strada quale è il festival “On the Raod”.

SPECIAL GUEST FUORI CONCORSO
Nei tre giorni del festival si esibiranno inoltre Otto Panzer, Riffe Raffe, Invivo Veritas, Operetta Buffa da Strada “Carillon d’amore”… Ed ancora, una chicca per tutti i cinefili: FILMBUS, la prima sala cinematografica, in pellicola, su un automezzo (a cura di HULOT).

SPAZIO VIDE/ON FESTIVAL
Altra novità di questa edizione 2008, lo spazio Vide/On Festival: per tutta la durata del festival, su grande schermo, saranno proiettate le opere che hanno partecipato al concorso per film-maker Vide/on Festival, da due anni abbinato alla kermesse.

Orario e biglietti

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati