Questo sito contribuisce alla audience di

LATE OF THE PIER - Echoclistel Lambietroy EP

“LIKE NOTHING YOU’VE HEARD” – DAZED & CONFUSED

Late Of The Pier, tutti appena entrati nei ventanni, formatisi da qualche parte nella nebbia intorno al 2005, ispirati dai viaggi al Liars Club di Notthingham. Amanti da sempre di The Beatles, Led Zeppelin e Magazine ma solo al Liars Club hanno imparato a ballare. In questo luogo il passato ha incontrato il fututro e l’analogico ha incontrato il digitale e i Late of The Pier hanno trovato il loro sound. Approdati a Londra i Late of The Pier hanno iniziato a farsi un nome. La loro apparizione di debutto risale a Marzo 2006 proprio alla Way Out West night - “the UK’s most exciting new club night” per NME. Dopo una serie di concerti riottosi nella capitale, LOTP hanno iniziato a registrare il loro primo singolo con la Way Out West Records.

Dopo l’autoprodotta “Space and the Woods” esaurito in pochissimi giorni, con il plauso di critica e pubblico hanno colpito uno come Erol Alkan (Klaxons, Mystery Jets), che subito ha accettato di produrre il singolo successivo “Bathroom Gurlge”. Erol li ha innondati di elogi - “sono semplicemente LA band più figa che esiste la fuori in questo momento, di qualunque età“, NME ha scelto Bathroom Gurgle come “Single of the Week” e la band è stata lodata dal mondo dance, indie e rock.

Adesso, con la loro etichetta - Zarcorp – e con la Parlophone Records hanno deciso di registrare un album “Fantasy Black Channel”, in uscita in autunno anche in Italia, che presto farà storia e che li vedrà brillare sempre di più durante il corso di questo anno.

Ma per anticipare l’ondata Late of The Pier arriva dal 4 luglio in digitale “Echoclistel Lambietroy EP”.

2008 – Year of the Pier.

Ultimi interventi

Vedi tutti