Questo sito contribuisce alla audience di

Ailoviù... sei perfetto, adesso cambia

Con Marisa Della Pasqua, Paola Della Pasqua, Luca Sandri, Roberto Recchia. Regia di Vito Molinari.

 

Il progetto di Ailoviù… sei perfetto, adesso cambia”, è nato nel 2000. Il regista, leggendo per caso una recensione della versione spagnola del musical, ha deciso di allestire anche in Italia questo spettacolo che da sei anni consecutivi è in scena a Broadway con grande successo.

Si tratta di un musical “da camera”, con quattro attori che interpretano una quarantina di ruoli in 24 sketches e scene cantate, accompagnati da un pianoforte e un violino,. I quattro protagonisti (due attori e due attrici), accompagnano gli spettatori in una carrellata attraverso tutte le sfumature del rapporto uomo-donna: i primi incontri, gli insuccessi, i dubbi, il sesso, il matrimonio, i figli, la noia, la maturità, la vedovanza e, perché no, un nuovo incontro: tutto quello che avreste voluto sapere sulla vostra relazione, ma che non avete mai osato confessare…

In un’epoca nella quale anche in Italia si producono spettacoli monumentali per impegno finanziario e organizzativo, “I love you, you’re perfect, now change” (questo è il titolo originale del musical), rappresenta un ritorno piacevole alla Rivista musicale, un genere che sembra ormai completamente dimenticato e che tanta parte ha avuto nel nostro passato teatrale. Con i testi di Joe DiPietro e le musiche di Jimmy Roberts, Ailoviù ha innanzitutto un grande pregio: è uno spettacolo allegro e ricco di belle canzoni.

Nel 1995, “I love you…” ha debuttato nel New Jersey per trasferirsi, l’anno successivo, nell’Off-Broadway , dove ha collezionato una serie ininterrotta di successi e premi: da allora le repliche continuano ad avere il “tutto esaurito” al Westside Theater.

La stampa ha accolto sia la versione originale americana che quella spagnola con grande favore: “Variety” ha definito lo show un piccolo musical intelligente e impeccabile, mentre “Musical” ha scritto “molti applausi e molto divertimento per questo piccolo musical che fa dell’intelligenza e della complicità che riesce a stabilire con il pubblico, le sue carte vincenti.

 

Le categorie della guida

Link correlati