Questo sito contribuisce alla audience di

Cantando sotto la pioggia

Debutta l'esilarante musical con la pioggia vera in palcoscenico. In tour...

Cantando sotto la pioggia è il musical che nasce dall’esilarante commedia portata sullo schermo cinematografico da Gene Kelly e Stanley Donen nel 1952.

Una divertentissima parodia del frenetico rinnovamento di Hollywood quando, alla fine degli anni ’20, la produzione cinematografica passa dalla tecnica del film muto a quella del sonoro.

Don Lockwood e Lina Lamont, la romantica coppia di divi cinematografici del momento, dovranno ora recitare e cantare nel loro nuovo film “Il cavaliere spadaccino”, ma non sarà facile per Lina!

Fortunatamente, una giovane attrice sconosciuta entra nella vita di Don al momento giusto e, con il primo doppiaggio della storia, salva le sorti del film.

Nella storia si intrecciano indimenticabili melodie, tip-tap, balletti acrobatici, comicità e il famosissimo numero ballato e cantato sotto la pioggia.

La Compagnia della Rancia ha prodotto per la prima volta il musical nel 1996 con grande successo; oggi, lo spettacolo torna con un allestimento ulteriormente arricchito, con scene e costumi raffinati e con effetti speciali stupefacenti. Nella celebre scena della pioggia, infatti, il protagonista canta e balla Singin’ in the rain sotto un vero temporale, tra le pozzanghere di un palcoscenico completamente allagato.

Raffaele Paganini, grande étoile della danza e affermato interprete di musical, veste i panni del protagonista Don Lockwood e sarà affiancato da tre straordinari co-protagonisti. Una brillante Justine Mattera interpreta il ruolo di Lina Lamont, la vamp platinata celebre diva del film muto; Giulia Ottonello, vincitrice della seconda edizione di “Amici di Maria De Filippi”, è Kathy Selden, una giovane e sconosciuta attrice di talento che grazie alle sue capacità artistiche, proprio come nella trasmissione televisiva, raggiunge la notorietà; il vulcanico Gianfranco Phino, già tra i protagonisti di “Bulli e pupe”, veste i panni dell’amico di Don Lockwood, Cosmo Brown.

Le categorie della guida