Questo sito contribuisce alla audience di

Carmen. El Musical Cubano

Lunedì 15 ottobre 2007 ore 21,00 al Teatro Sistina di Roma

Di Fulvio Crivello – musiche Ivan Bridon e Raul Victores – Liriche Raul Victores

Coreografie Eduardo Rosillo Grau – Regia Fulvio Crivello

Con

Wanda Regalado Popa (Carmen), Michael Garcia Caminero (Don Josè) Daphne Suarez Garcia (Michaela), Frank Rodriguez Torres (Escamillo), Eddy (El Capitan), Ladislao Navarro Tomasén (El Remendado), Jennifer Villanueva (Mercedes), Paola Gallelli (Frasquita), Yusselis Gomeros de la Cruz (Fernanda), Maikel Nunez Villadòniga (Rufi), Yanicel Tamayo negrin (Lolita), Luìs Enrique Creach Destrade (Pepe), Yanet Sainz Fraga (Rosy), Glenis Santiago Fernandez (Sebastian), Ocirys Souteran Rodriguez (Tito), henry Cano Rojas (Lucky).

lunedì 15 ottobre alle 21.00 arriva al Sistina di Roma, in un’unica data, un musical molto particolare : CARMEN EL MUSICAL CUBANO

Si tratta popolarissima Carmen riarrangiata e ripensata in sonorità nuove, espresse dai ritmi avvolgenti del patrimonio artistico di Cuba. Uno spettacolo che unisce in maniera mirabile la passionalità della storia di amore e morte della Carmen con la vitalità e l’effervescenza unica dell’isola caraibica. Uno spettacolo di pura energia che narra le avventure della bella sigaraia Carmen e dei suoi amanti Don Josè e Escamillo, da non perdere per conoscere un nuovo teatro musicale.

E’ un’opera coraggiosa quella che l’Associazione Movimiento Latino presenta la sera del 15 ottobre al Teatro Sistina di Roma. Tramutare, infatti, un must della letteratura mondiale come la Carmen in un musical latino americano, è, come direbbero gli americani, oltrageus, oltraggioso sul piano ideologico, ma sicuramente emozionante e originale sul piano pratico. A ribaltare la storia e renderla un mix di salsa, bachata e reggaetòn è un gruppo di validissimi artisti cubani che operano da mesi sul territorio italiano (la base è il Ganas de Mar di Torino, considerato “la casa di Cuba” per antonomasia) e che ben spiegano la qualità dell’arte canora e ritmica dell’isola caraibica. Due ore di spettacolo, coloratissimo, aggressivo, allegro e coinvolgente. Un gesto d’arte molto particolare che rappresenta un vero e proprio fiore all’occhiello per l’Ambasciata Cubana in Italia, che per la circostanza ha invitato al Sistina l’intera diplomazia mondiale che risiede nella capitale. Si tratta di un prodotto talmente diverso che non può non suscitare l’attenzione di chi ama le cose nuove.

La coreografia è affidata a Eduardo Rosillo, figlio della “voce” dello spettacolo più importante di Cuba (Eduardo Rosillo anche lui). La regia è invece del torinese Fulvio Crivello.

Le categorie della guida