Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • NAPOLI , NON CI RESTA CHE L'ORGOGLIO

    Grande festa domani al San Paolo organizzata da ORGOGLIO PARTENOPEO. Fra gli artisti che hanno aderito alla manifestazione Maria Nazionale.

  • PROMOSSI & BOCCIATI - GRECIA - CEKIA 1 - 0

    Vinocono loro. Quelli che non ti aspettavi. Vince la Grecia con un calcio che più vecchio non si può. La Cekia, la realtà più interessante di questo europeo, è fuori. S'era capito che non era serata con l'uscita di Nedved. Dopo che Rosisky aveva colpito una traversa. Se ai greci non segni subito, costringendoli ad aprirsi un po', facile che si mette male. Perchè loro sanno pungere quando meno te lo aspetti. Così l'Europeo chiude con la partita con cui ha iniziato. E ci sarà da divertirsi.

  • PROMOSSI & BOCCIATI - PORTOGALLO-OLANDA 2-1

    Un intero paese che tifa. Una squadra che sembra trarre energie da serbatoi divini. Il Portogallo non è una grandissima. Ma è sorretta dal cuore e dall'afflato dei suoi sostenitori. I giocatori lo sentono. E in campo danno l'anima. Olanda deludente. Soprattutto nei suoi big. Praticamente non entra mai in partita. Se non per una decina di minuti dopo l'autogol di Andrade. Poi tutto è rosso-verde.

  • PROMOSSI & BOCCIATI - REP.CECA - DANIMARCA 3-0

    Risultato che non ammette dubbi. I ceki si confermano la squadra più in forma e quella più accreditata per il successo finale. Vince con una facilità quasi irridente. Studia l'avversario nella prima mezz'ora, per poi azzannarlo nella seconda parte della gara. Non ci sono dubbi per me. E' la squadra da battere. E poi se vincono i ceki, beh lì con Jankulovski c'è anche un pizzico del mio amato Napoli.(interessante la gara promossa ora da quanti si affannano a celebrarlo e ad accaparrarsene la scoperta). Anzi, volendo, il nostro Marek è un po' il simbolo dello sfascio del Napoli. Un grande talento (voluto da Zeman, tanto per rifrescarci la memoria) trascurato e svenduto quasi gratis. Una pura follia. Ma questo è un altro discorso.

  • PROMOSSI & BOCCIATI - OLANDA-SVEZIA 5-4 (0-0)

    Gli svedesi ci sfottevano sugli spalti, esibendo una maximaglia gialla attribuita a Totti numero 2-2. Ben gli sta. Sono fuori ai rigori. Che una volta tanto non puniscono gli olandesi. Molto deludenti, per la verità. Con Davids e Seedorf sottotono. Con Van Nistelrooy controllatissimo. E con Stam che addirittura liscia clamorosamente in area. Ma passano il turno, e vanno a sfidare i padroni di casa. Eroe di giornata Robben. Grande rivelazione del torneo. E' suo il rigore decisivo.

  • I TOP 11

    ECCO LA SQUADRA DEI SOGNI. CI SONO ANCHE BUFFON E ZAMBROTTA. NON E' SCIOVINISMO. DITEMI UN PORTIERE E UN ESTERNO MIGLIORE DI LORO. NESSUN FRANCESE IN SQUADRA, AH FINALMENTE!

  • PROMOSSI & BOCCIATI - GRECIA-FRANCIA 1-0

    Crollano le grandi. Spazio al calcio alternativo. Questo il tema degli Europei di Lisbona.Squadra compatta, operaia, quella greca copre tutti gli spazi, non consentento agli spocchiosi francesi di imporre il proprio gioco. Nella ripresa, nel momento di maggiore pressione francese, ecco il gol che porta in vantaggio gli ellenici. I transalpini fanno molti cambi. Ma la disfatta non si può evitare. Non sempre si rimedia una partita negli ultimi minuti. Stavolta il proverbiale "culo" dei francesi non ha retto. Esce di scena la Francia. Così impara a essere meno insopportabile e presuntuosa.

  • PROMOSSI & BOCCIATI - PORTOGALLO - INGHILTERRA 8-7(2-2)

    Il miracolo Portogallo continua. Miracolo relativo in verità. Perchè da sempre un paese ospitante di un europeo finisce fra le prime quattro. I lusitani hanno rabberciato una partita sul finale. Quando l'avevano ormai persa. In effetti è stata una partita fra Scolari e Erikson. Ha vinto Scolari. Che ha azzeccato tutti i cambi. Primo fra tutti Rui Costa. Eroe di giornata.Ha perso Erikson. Che non ne ha azzeccato nessuno. Ma che ha la grave responsabilità di aver adottato una tattica troppo conservativa. Con una attenuante non da poco. La perdita di Rooney dopo 20 minuti. La vera stella di questi europei. Con lui in campo è certo che sarebbe stata un'altra storia.

  • PROMOSSI & BOCCIATI - REP.CECA-GERMANIA 2-1

    Anche le riserve ceche, battono questa povera Germania. Dopo i disastri azzurri certo dobbiamo pensare fino a cento prima di esprimere giudizi sugli altri. Però la Germania sta veramente inguaiata. Pensate: ha dovuto mettere in campo un Nowotny acciaccatissimo e ormai da tempo in pensione, perchè priva di alternative. La Cekia ha dato una ulteriore dimostrazione del suo valore. E' una squadra solida, con poche stelle. Schemi precisi, che tutti applicano con precisione cronometrica. Il parco giocatori a disposizione è ampio. In competizioni come queste è una risorsa straordinaria. Ma soprattutto i ceki hanno fame. Fame di vittorie. Fame di farsi notare. Fame di fama. Per dirla con una battuta che avrei potuto risparmiarmi.

  • PROMOSSI & BOCCIATI - OLANDA- LETTONIA 3-0

    Praticamente non c'è stata gara. Gli arancioni guidati da un Seedorf al fosforo hanno vita facile contro i lettoni un po' deludenti rispetto alle belle prove precedenti. Comunque l'Olanda quando ingrana la quinta è davvero impressionante. Come è impressionante la velocità e la bravura di Robben. La rosa vasta e intercambiabile, che consente molte soluzioni alternative è la vera arma in più di questa squadra. Una delle favorite per la vittoria finale.