Questo sito contribuisce alla audience di

IL NAPOLI PESCA IN URUGUAY

Il nuovo obiettivo del mercato del club di De Laurentiis è l’uruguaiano Guillermo Daniel Rodriguez Perez, esterno sinistro dell’Independiente. In alternativa piacciono Pieri, Parisi, Capuano e D'Aversa

In patria lo chiamano “el pelado”, con ovvio riferimento al
suo capo scarsicrinito, ma Pierpaolo Marino ne apprezza decisamente altre
qualità. Il nuovo obiettivo del mercato del Napoli è l’uruguaiano
Guillermo Daniel Rodriguez Perez
, esterno sinistro dell’Independiente assistito da Pablo Betancourt,
l’uomo che ha portato Amodio e Bogliacino in Italia.

COLONIA URUGUAIANA - Dunque,
la colonia uruguaiana del club azzurro potrebbe acquisire un nuovo rappresentante
dopo i due centrocampisti. Rodriguez Perez è nato a Montevideo il
21 marzo 1984 ma ha già accumulato anche una buona esperienza europea:
l’Independiente, squadra con la quale ha collezionato 14 presenze nel
campionato argentino di Apertura appena vinto dall’Estudiantes di Simeone
e Veron, lo ha infatti prelevato la scorsa estate dai francesi del Lens.

UNIVERSALE MANCINO - Fisico
da corazziere, è alto 184 centimetri e pesa 80 chilogrammi, Rodriguez
Perez gioca sulla fascia sinistra: chi lo conosce racconta che è abile
sia in fase difensiva sia in fase offensiva, ed è proprio per la sua
duttilità che Marino vorrebbe portarlo a Napoli. Reja potrebbe impiegarlo
sia da fluidificante nella difesa a quattro, sia come pendolo mancino nel
centrocampo a cinque.

ALTERNATIVE ITALIANE - Nel
frattempo, restano sempre in piedi le piste italiane che portano a
Pieri
della Sampdoria, Parisi del Messina,
Capuano
del Palermo e D’Aversa. Alternative
a Rodriguez Perez, in ogni caso.

Fabio Mandarini