Questo sito contribuisce alla audience di

NAPOLI-PALERMO 2-1 TERZO POSTO!

Con un po' di fortuna, mettiamo sotto un bellissimo Palermo. Ha ragione Reja a dire che la squadra di Ballardini è stata la migliore fin qui incontrata. Ma il calcio è il calcio. Il Palermo fa la partita. Il Napoli concretizza. Con uno due dei suoi uomini migliori: Hamsik e il ritrovato Zalayeta, autore di una prestazione super. Sembra fatta. Ma poi Aronica commette l'ingenuità che causa il giusto rigore. E nel finale si soffre un po'.

NAPOLI
(3-5-2): Iezzo; Cannavaro, Contini, Aronica; Maggio (88’
Mannini), Blasi (67’ Pià), Gargano, Hamsik,
Vitale; Zalayeta, Denis
(46’ Pazienza).

PALERMO
(4-3-1-2): Amelia; Cassani (87’
Ciaramitaro), Carrozzieri, Bovo, Balzaretti; Noverino (75’
Migliaccio),
Liverani, Bresciano (77’ Mchedlidze); Simplicio; Cavani,
Miccoli.

ARBITRO: Rocchi (Firenze).

RETI: 13’ Hamsik, 75’ Zalayeta, 83’
Miccoli su rigore.