Questo sito contribuisce alla audience di

Il futuro è delle casalinghe disperate

Grande successo di Desperate Housewives in tutto il mondo e tra poco anche in Italia

Trionfano, nel panorama del serial televisivo, le sfigate mogli di provincia che stanno per approdare anche in Europa e che verso la fine dell’inverno avremo anche in Italia. In america ha avuto un enorme successo, in Germania sta conquistando tutti e in Spagna viene messo in onda in questo mese di Gennaio.

Desperate Housewives, (Casalinghe Disperate), riguarda un gruppo di donne che tutto incarnano ma non il ruolo di donne felici e fortunate. La storia viene raccontata da una di loro morta suicida. Mentre le altre se la spassano, tra episodi raccapriccianti, facendo gridare, allo scandalo, l’associazione cristiano-conservatrice per la difesa della famiglia americana.

Gabrielle ha un passato da modella e tradisce il marito con un ragazzo diciassettenne. Bree è in forte contrasto con la famiglia, Susan, una donna divorziata che incendia la casa di una sua rivale in amore, etc. Le storie hanno un certo Humor nero e lo sceneggiatore Marc Cherry è stato definito da Newsweek un gay repubblicano.

Il serial ha provocato parole pesanti e pesanti reazioni nella critica. Ma come accade nelle produzioni di questo tipo, l’intenzione degli autori è quello, appunto, di mettere a nudo una realtà della società americana.

Queste donne sono una ventata di sporcizia in mezzo al finto candore della middle classe in America. Vivono, infatti, in una zona alto borghese della periferia, in un quartiere fatto di villette con il giardino curato. Stanno diventando un fenomeno di costume mondiale. Solo negli Stati Uniti è stato seguito da 21 milioni di telespettatori.

In questo serial viene smentita la perfezione delle famiglie americane. Le protagoniste, infatti, sono perfette nei modi, nel vestire, nel trucco, Ma dopo che la loro amica si è sparata un colpo in bocca e ha cominciato a fare da voce narrante, da morta, sono venuti fuori tutti i difetti delle donne e le loro famiglie che nessuno doveva sapere.

Questi difetti, insieme allo stile di vita rappresentato, altro non sono che gli stereotipi della moderna famiglia-media americana. Verità che nessuno vuole affrontare o accettare. Quando scatta il processo di identificazione si scatenano reazioni accese. Come è avvenuto negli Stati Uniti del resto. Cosa che ne ha decretato l’enorme successo. Le critiche sollevate hanno creato una grande cassa di risonanza che ha attirato l’attenzione e la curiosità degli europei.