Questo sito contribuisce alla audience di

Gli Z-Boys attesi, in tutto il mondo, con Lords of Dogtown.

Dalla storia dello skateboard alla nascita delle vert-skating, le discipline moderne, che hanno fatto tremare gli sport storici

Uscirà nele sale italiane, a luglio, Lords of dogtown, attesissimo, in tutto il mondo, lungometraggio ispirato al libro documentario Dog town and Z-Boys. E’ la storia di un gruppo di surfisti a Venice Beach, gli Z-Boys appunto che per puro divertimento e per sfida diedero vita a una nuova arte sportiva.

Unirono lo skateboard al surf il tutto in una piscina vuota. Quello che allora era uno sport spericolato e molto duro oggi, insieme agli sport estremi, è diventata una disciplina con gare internazionali, contest con tanto di campioni e sponsor. Le pool, grazie anche a loro, esistono da tempo anche in Italia, Bologna ad esempio ospita la pool più grande d’Europa inaugurata da poco.

Il film è stato diretto da Catherine Hardwiche (Thirteen) e Heath Ledger ( Il Patriota, Il Destino di un Cavaliere). Scritto da Stacy Peralta uno dei personaggi leggendari di cui parla la storia. E’ tratta, in chiave romanzata, dal libro e poi documentario degli anni ‘70. In quello veniva descritta l’origine dello skateboard, con interviste e filmati reali.

In Lords of Dougtown la storia si ispira all’originale e con un buon numero di ragazzi che interpretano i personaggi di quel mitico periodo. Periodo del quale ha nostalgia, persino, chi ancora non era nato. I personaggi storici, quindi, come Bob Biniak, Stacy Peralta, Jim Muir, Jay Adams, Tony Alva, sono stati interpretati da giovani attori che si ispirano alle peripezie dei grandi eroi di questa disciplina.

Nel film, comunque, ci sono numerose immagini originali e alcune ricreate. Entusiasmanti le scene spericolate della scoperta, dei Z-Boys, dell’enorme potenzialità delle pool e della nascita della Vert-skating.

Altri del cast sono Heath Ledger, Nikki Reed, Emile Hirsch, John Robinson, Victor Rasuk ed è prodotto dalla Sony Pictures. Uscirà a giugno in tutto il mondo e il 15 luglio è prevista l’uscita in Italia.