Questo sito contribuisce alla audience di

Succo di Melone un vero social network di creativi.

Sei un fotografo amatoriale o professionista? Hai girato un corto o un video con il tuo telefonino? Sei un musicista o un appassionato di musica? Sei un artista visivo o un pittore? Ti piace scrivere o sei uno scrittore? Sei un programmatore o un grafico web? Se hai una testa creativa allora che aspetti?

I ragazzi di Succo di Melone raccontano, attraverso il sito dedicato, la loro esperienza e intuizione. Natura Street si impegna da anni, nel suo piccolo, nella promozione di una creatività libera, che possa esprimersi senza condizionamenti e senza attendere il benestare del potere politico o economico. Una creatività che emerga dal basso e quindi pura con la speranza che abbia la possibilità di esprimersi in senso propositivo. Perchè questo avvenga è necessario un atto di coraggio da parte di tutti i creativi e che non cadano nelle trappole istituzionali. Internet puo’ essere un mezzo per diffondere il proprio pensiero, ma attenzione, le idee devono scorrere per le strade e parlare con la gente evitando tentazioni elitari e di autosubliazioni. Inoltre credo utile e necessario il lavoro di squadra pur mantenedo vive le proprie differenze di veduta. Quale esperienza più entusismante c’è del realizzare qualcosa insieme apportando a un lavoro ognuno la propria esperienza e capacità creativa.
Lascio a voi lettori il racconto di questi ragazzi e del loro percorso.

ESTATE 2005: NASCE L’IDEA
L’idea di Succodimelone nasce nell’estate del 2005, come nelle più classiche avventure internettiane, al tavolo di un bar. Cinque ragazzi trentenni appassionati di comunicazione web discutono dei nuovi sviluppi sul “modo” di fare Internet e della possibilità di offrire qualcosa di nuovo agli utenti italiani.
Tra le mille idee idee che vengono in mente ci si rende conto che è proprio il “pensare alle idee” che potrebbe essere il gancio vincente: un mix di portale e blog, un social network di “teste pensanti”, di creativi e visionari a cui dare uno spazio dove potersi esprimere.
Il nome della creatura, che doveva essere fresco e frizzante come il sito, è presto trovato: Succodimelone.

6 AGOSTO 2006: ON LINE LA VERSIONE BETA
Dopo quasi un anno di lavoro, Claudio Vaccaro (Product&Project Manager), Daniele Florio (Web Engeneer&Developper), Roberto Altomare (Graphic Designer), Saverio Conte (Db Architect) e Adriano Rando (Account Manager) lanciano on line la versione BETA di Succodimelone.it
Da subito, senza effettuare una spinta attività promozionale, ottiene un ottimo successo in termini di accessi (una media di 150 unique visitors al giorno), page views (circa 3000 al giorno) e contributi (un centinaio di idee pubblicate in 2 mesi).

I punti di forza del sito saltano immediatamente all’occhio:
- Una grafica incisiva e molto originale
- Un’usabilità e un’immediatezza fuori dal comune
- La possibilità di esprimere liberamente idee tenute nel cassetto
- Le funzionalità di messaggistica integrata

21 OTTOBRE 2006: SUCCODIMELONE.IT FINALISTA AL PREMIO WEB ITALIA
A testimonianza dell’ottimo lavoro svolto, dopo soli 2 mesi di vita, Succodimelone riceve già un ottimo riconoscimento: al Premio Web Italia si piazza tra i primi 5 siti d’Italia (su 4000 siti iscritti) nella categoria WebMarketing - Idea più innovativa (http://2006.premiowebitalia.it/scheda_sito.asp?pg=1&fase=3&tipo=8&sito=527)

NOVEMBRE 2006: PARTE IL DESIGN DELLA VERSIONE DEFINITIVA
Considerate le ultime notevoli evoluzioni del web, in particolare le nuove tendenze in ambito Web 2.0 con l’esplosione dei Social Network, si decide di imprimere una forte accelerazione in questo senso, consci di poter offrire una soluzione a livello dei più blasonati esperimenti americani.
Il nuovo sito avrebbe dovuto offrire:
- Un vero Social Network per i creativi, con una forte connotazione italiana
- La possibilità per gli utenti di pubblicare le proprie idee creative, complete di contenuti multimediali (testo, audio, video, foto, documenti)
- La possibilità di pubblicare notizie, idee innovative e creative trovate su altri siti internet oppure pensieri in libertà
- La funzionalità di visualizzazione dei profili degli utenti e di richiesta dei relativi contatti
- Un’usabilità ancora più immediata della versione beta e una grafica in linea con le nuove tendenze: il “core” deve essere il contenuto dell’utente, non il contorno

MAGGIO 2007: ON LINE LA VERSIONE DEFINITIVA DI SUCCODIMELONE.IT
Dopo 6 mesi di intenso lavoro, Claudio Vaccaro (Product&Project Manager) e Daniele Florio (Web Engeneer&Developper) portano a termine l’impresa, con la preziosa collaborazione in fase di concept di Roberto Altomare, Saverio Conte e Adriano Rando.
Il risultato realizza in pieno e in parte supera gli obiettivi di concept.
Succodimelone ora è pronto a posizionarsi tra i primi social network italiani e sicuramente a diventare un punto di riferimento per tutti i gli utenti creativi. Il Web 2.0 ora parla italiano, buon divertimento!

Link correlati