Questo sito contribuisce alla audience di

Sentenza sull’omeopatia non medica

Mancando qualsivoglia definizione legislativa dell'attività omeopatica non è possibile qualificare la stessa come pratica terapeutica.

l'omeopatia non è medicina

Mancando qualsivoglia definizione legislativa dell’attività omeopatica non è possibile qualificare la stessa come pratica terapeutica tout court “non convenzionale”, facendola confluire nell’alveo dell’esercizio dell’attività medica, per la quale è quindi richiesta l’iscrizione all’albo professionale.

La attività di omeopata può integrare gli estremi del reato d’esercizio abusivo della professione medica unicamente nell’eventualità in cui essa si sostanzi nella diagnosi di una malattia, ovvero nella commercializzazione di prodotti o preparati medici, comunque perseguenti finalità terapeutiche.

E’ quanto si legge in una sentenza del Tribunale di Monza riportata il 7 febbraio 2005 su www.dirittosanitario.net .

=Vuoi ricevere gratuitamente la newsletter di naturopatia del dr. Avoledo?=