Questo sito contribuisce alla audience di

Il bagno derivativo

Un libro sull'idroterapia e sui poteri salutistici dell'acqua.

Autrice: France Guillain. Casa editrice: Edizioni L’Età dell’Acquario. Pagine: 176. Anno di pubblicazione: 2008. Prezzo: euro 16,00.

Un po’ d’acqua fresca e un guanto da bagno: ecco che cosa occorre per effettuare un bagno derivativo. Questa semplice pratica, naturale e gratuita, oltre a consentire un buon funzionamento dell’organismo, permette di espellere scorie ed eccedenze, responsabili di una lunga serie di problemi (cellulite, caduta dei capelli, acne, allergie, asma ecc.).

Questo nuovo libro sui bagni derivativi approfondisce la tecnica già descritta nel primo libro di France Guillain (I bagni derivativi. Un mezzo facile e gratuito per mantenersi in forma, L’Età dell’Acquario, 2004) e la attualizza sulla base delle esperienze maturate in questi ultimi anni.

L’autrice prende spunto dalla pratica descritta un secolo fa dallo studioso tedesco Louis Kuhne – chiamata «semicupi con frizioni», in quanto prevedeva l’immersione nell’acqua non solo dei genitali, ma anche dei glutei – e, dopo anni di studio e di esperienze professionali, giunge a formulare una nuova tecnica dei bagni derivativi, che permette a chiunque di utilizzare senza problemi questo strumento perfetto per il corpo umano.

Come milioni di persone in tutto il mondo ormai sanno per esperienza diretta, l’esercizio quotidiano dei bagni derivativi, accompagnato da un’alimentazione sana, è un viatico eccellente per ritrovare la salute, il benessere e la vitalità, e per ristabilire il giusto equilibrio psicofisico.

=Vuoi ricevere gratuitamente la newsletter di naturopatia del dr. Avoledo?=