Questo sito contribuisce alla audience di

Omega 3 in gravidanza e intelligenza dei neonati

Assumere in gravidanza il DHA, un acido grasso omega 3, migliora l'abilità di problem solving dei nascituri.

omega 3 in gravidanza per avere bimbi intelligentiL’integrazione in gravidanza con DHA (acido docosaesaenoico), acido grasso della serie omega 3, aumenta l’abilità di problem solving nei neonati, secondo quanto emerge da uno studio pubblicato sull’American Journal of Clinical Nutrition.

I ricercatori hanno condotto uno studio in doppio cieco, controllato con placebo e randomizzato, su 29 gestanti.

Dalla ventiquattresima settimana di gravidanza fino al parto, le donne hanno assunto, in media per 5 volte alla settimana, barrette di cereali fortificate con mg 300 di DHA o un placebo.

I neonati al nono mese di età sono stati sottoposti a due test cognitivi specifici, l’Infant Planning Test e il Fagan Test of Infant Intelligence.

Mediamente i bambini le cui mamme avevano assunto DHA ottenevano punteggi più alti nei test di problem solving (The Infant Planning Test), mentre non vi sono state differenze significative tra i due gruppi per quanto riguarda l’intelligenza totale.

Quindi secondo gli autori, un’integrazione con DHA durante la gravidanza migliora l’abilità di problem solving, benché non abbia effetti sulla memoria di riconoscimento nei neonati al nono mese d’età.

Judge MP, Harel O, Lammi-Keefe CJ. “Maternal consumption of a docosahexaenoic acid-containing functional food during pregnancy: benefit for infant performance on problem-solving but not on recognition memory tasks at age 9 mo.” Am J Clin Nutr. 2007 Jun;85(6):1572-7.

=Vuoi ricevere gratuitamente la newsletter di naturopatia del dr. Avoledo?=