Questo sito contribuisce alla audience di

Gli oligoelementi in naturopatia

Gli oligoelementi sono usati frequentemente in naturopatia, oltre che per l'efficacia, anche in ragione dell'assenza di tossicità, controindicazioni e interazioni.

Gli oligoelementi, introdotti negli anni ‘30 dal francese Jacques Ménétrier (nella foto), sono impiegati molto spesso in naturopatia e sono il complemento ideale nei trattamenti a base di piante, vitamine, fiori di Bach ecc.

Tutti gli oligoelementi si assumono in dosi infinitesimali, dell’ordine del milionesimo di grammo, non allo scopo di supplire a carenze dell’organismo, come fanno invece i minerali assunti in quantità “ponderale”, a milligrammi (calcio, magnesio, ferro ecc.), bensì per catalizzare, accelerare, le reazioni biochimiche che di tali oligoelementi necessitano.

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO

=Vuoi ricevere gratuitamente la newsletter di naturopatia del dr. Avoledo?=