Questo sito contribuisce alla audience di

Come non ingrassare a Natale

Salvare la linea a Natale è possibile, a patto di conoscere i trucchi giusti. Ve li svela la naturopatia, proponendovi strategie del tutto naturali per evitare di ingrassare durante le feste.

strategie naturali per non perdere la linea a natale

Natale è alle porte. E molti di coloro che hanno qualche chilo di troppo già sentono un brivido correre lungo la schiena: come sopravvivere ad antipasti sfiziosi, primi irresistibili, secondi deliziosi, formaggi, panettoni, pandori, torroni e ogni altra squisitezza? Facile: con una specifica strategia, rispettosa dell’ecologia del corpo, come quella che suggerisce la naturopatia.

Per mantenere il giusto peso ed evitare di ingrassare di quei 5 chili (sì, avete letto bene…) che, oltre a cravatte e collane, le festività possono regalarci, ci si può avvalere delle seguenti “dritte”, da mettere in pratica sia durante cenoni e pranzi natalizi che nei giorni che li precedono.

1) Predisporsi mentalmente a mangiare solo mezze porzioni. Le portate nei giorni di festa sono in genere (troppo) numerose. Ma è possibile mangiare di tutto - Natale d’altronde arriva solo una volta all’anno… -, avendo l’accortezza di dimezzare le porzioni di ciascuna portata. Unica eccezione: le verdure, specie se crude, di cui ci si potrà anche rimpinzare. Le verdure saziano grazie alle fibre e all’acqua che contengono, limitando la voglia e lo spazio nello stomaco per altri cibi più “temibili”, come i dolci.

2) Masticare a lungo e con calma, annusando e godendosi il cibo con tutti i sensi, non solo con il gusto, ma anche con la vista e l’olfatto. Ci si sazierà prima e in maniera più completa e soddisfacente, non solo perché si sarà fisicamente riempita la pancia: dimagrire mangiando lentamente è possibile. Una prolungata masticazione permetterà inoltre di digerire meglio.

3) Evitare di saltare i pasti, rimanendo digiuni fino a cenoni e pranzi natalizi: il digiuno, anche di poche ore, non solo fa arrivare famelici al temuto/amato appuntamento, ma rallenta il metabolismo, con tutto quello che ciò comporta, compresa la facilità a mettere su chili. L’atto stesso di mangiare (cibi sani, ovvio…) e digerire promuove il dimagrimento, per quanto possa sembrare in apparenza strano, perché attiva una serie di processi metabolici che consentono di bruciare calorie.

4) Fare sempre colazione. Questo presupposto, importantissimo sempre, diventa fondamentale nei giorni delle feste: dopo il digiuno notturno non c’è niente di meglio per stimolare il metabolismo (e saziare a lungo) di una abbondante prima colazione, composta da parti uguali di frutta, amidi e proteine. Un esempio di colazione potrebbe essere: una mela (con la buccia!), una grande tazza di fiocchi di cereali (frumento, orzo, mais ecc., quanto più possibile semplici e non invece arricchiti di zucchero, grassi vegetali idrogenati e altre porcherie) in latte vegetale (soia, riso, avena, farro ecc.), più una bella manciata di semi oleosi (noci, mandorle, nocciole ecc.), che sono molto proteici (i pinoli contengono ad esempio ben il 30% di proteine).

5) Incrementare l’apporto di fibra, ben presente in verdure, legumi, cereali integrali, frutta e semi oleosi. Come accennavamo al punto 1), la fibra sazia e rallenta notevolmente l’assorbimento degli zuccheri.

6) Bere molto, anche prima e durante i pasti. L’acqua ha un grande effetto saziante e aiuta a non esagerare con il cibo.

7) Praticare esercizio fisico. Il periodo delle festività, con la riduzione dei ritmi lavorativi, è particolarmente indicato a questo scopo. Se corsa, nuoto, bicicletta proprio non fanno per noi, ci si potrà dedicare alla camminata a passo veloce, cogliendo anche ogni occasione utile per lasciare l’auto in garage e spostarsi a piedi.

8) Nel caso in cui tutto ciò non fosse sufficiente, potrebbero essere presi in considerazione anche alcuni specifici fitoterapici scacciafame, tra cui quelli descritti nell’articolo A Natale aumentano gli infarti: la fitoterapia può aiutare.

Quando poi Natale, Capodanno ed Epifania saranno passati, sarà bene riprendere quanto prima un sano regime alimentare, come quello di cui abbiamo abbondantemente parlato nei vari interventi dedicati al dimagrire naturalmente.

=Vuoi ricevere gratuitamente la newsletter di naturopatia del dr. Avoledo?=

strategie naturali per non ingrassare durante le feste

strategie naturali per non ingrassare durante le festestrategie naturali per non ingrassare durante le festestrategie naturali per non ingrassare durante le festestrategie naturali per non ingrassare durante le festestrategie naturali per non ingrassare durante le festestrategie naturali per non ingrassare durante le festestrategie naturali per non ingrassare durante le festestrategie naturali per non ingrassare durante le festestrategie naturali per non ingrassare durante le festestrategie naturali per non ingrassare durante le feste